Posts from the ‘Speciale Mondiale 2018’ category

La Croazia non ha più tempo da perdere

Con una rosa piena di giocatori al culmine della maturità, la Croazia è all’ultima occasione per raccogliere soddisfazioni da una delle generazioni più forti della sua…

Read article

La Daminarca e le solide realtà del Nord Europa

Per il resto d’Europa la Danimarca e quelle divise rosse fanno venire in mente Peter Schmeichel, Brian Laudrup, Enrik Larsen, il centravanti Povlsen, Jensen, il povero…

Read article

Uruguay uguale mina vagante

La storia del calcio racconta fatti inequivocabili: quando quel gioco inventato dagli inglesi a metà del XIX secolo lasciò i confini britannici, trasformandosi nello sport più…

Read article

La seconda volta del Senegal

Sedici anni dopo, i leoni della Teranga ci riprovano. La loro seconda volta. Se è vero che la prima volta non si scorda mai, risulta tanto…

Read article

La nuova Inghilterra verso un mondiale da protagonista

L’Inghilterra si presenta ai Mondiali con un repulisti quasi completo della sua rosa rispetto agli ultimi Europei. Infatti non sono stati convocati per vari motivi i…

Read article

Per Panama sarà solo festa

Panama non è mai riuscito a superare il girone di qualificazione del Centro-Nord America. Di fronte alla presenza di pochi slot a disposizione per la fase…

Read article

Portogallo: l’ultima occasione di un Dio tra operai del Paradiso

Dici Portogallo e, pronta, la linea che l’esistenza traccia sul piano cartesiano della vita dell’uomo, si ferma su due nomi e un luogo. Passato remoto, passato…

Read article

L’orgoglio dei Samurai Blu

Il Paese del “Sol Levante”. Una delle Nazioni più stravaganti, bizzarre ed affascinanti al mondo. Se si pensa al Giappone non si immagina solo una grossa…

Read article

La rinascita silenziosa: il Brasile di Tite

Dal Mineirazo, quell’incredibile 1-7 subìto dalla Germania nella semifinale del mondiale casalingo, sono passati quattro anni, eppure il ricordo è ancora vivido nella memoria di tutti…

Read article

Islanda, dove eravamo rimasti

Ci eravamo lasciati con gli uomini di Hallgrímsson che a Euro 2016 si arrendevano soltanto ai padroni di casa della Francia, dopo avere impressionato tutto il…

Read article