Logo Sportellate
Soldeu
, 13 Febbraio 2024

Soldeu & Bansko - Considerazioni Sparse


Shiffrin temporeggia, Gut ringrazia: vince a Soldeu e si prende la leadership in Generale. Odermatt compone la nona sinfonia sotto il diluvio di Bansko.

SLALOM GIGANTE Femminile (Soldeu) - A Soldeu Bassino e Brignone illudono in ma a spuntarla è Lara Gut! Alla fine della prima manche Marta e Federica erano rispettivamente prima e seconda, a coronamento di due prove splendide. Entrambe le atlete hanno pennellato la pista di Soldeu, complicatissima da preparare a causa delle nevicate di questa settimana sui Pirenei. Nella seconda purtroppo è cambiato lo spartito, con la pista segnata in modo molto netto in prossimità del traguardo. A 5/6 porte dalla fine ''Piuma d'Acciaio'' è rimbalzata, finendo 6° a 0.32'' dalla svizzera. Federica era davanti alla ticinese fino all'ingresso del muro, dove però Gut si è mangiata le porte recuperando le otto posizioni che la separavano dal primo posto. L'atteggiamento più azzardato della rossocrociata alla fine è stato ricompensato nonostante un errore grossolano mentre l'azzurra si è vista soffiare nuovamente podio e vittoria (4° a 0.22''). Completano il podio Alice Robinson, 2° a un solo centesimo da Gut, e l'astro nascente made in USA AJ Hurt (3° a 0.15'').

SLALOM GIGANTE Maschile - La Nona Sinfonia di Odermatt! Sesta vittoria consecutiva in gigante dello svizzero in questa stagione, nona se si considera anche la scorsa stagione. Quasi ipotecato il discorso Coppa del Mondo lo svizzero vede avvicinarsi il record di Stenmark a 14, quindi oltre agli ipotetici 5 appuntamenti rimasti questa stagione dovrebbe aggiudicarsi anche il primo dell'anno prossimo. Odermatt ha abituato a vittorie rocambolesche, ma quella di Bansko arriva con le mani in tasca: il più vicino è il norvegese Steen Olsen (2°) a 0.91'' che ottiene il primo piazzamento a podio in slalom gigante della carriera. Terzo D'Artagnan Manuel Feller (1.08'' da Odermatt) che nell'ultimo periodo sta ottenendo risultati importanti anche in gigante. L'austriaco nemmeno un anno fa poteva uscire alla prima porta oppure vincere la gara, caratteristica lo ha penalizzato per buona parte della sua carriera tanto che il suo appellativo era divenuto Crazy Feller. Nuova Top10 per Pippo Della Vite che rimonta in seconda manche e mostra tanta lucidità dopo una prima manche piena di sbavature, è giovanissimo, i risultati arriveranno sicuramente.

SLALOM SPECIALE Femminile (Soldeu) - Lo slalom senza stelle se lo aggiudica Swenn Larsson! La svedese torna la vittoria dopo oltre un anno, la N.3 in carriera. Dietro la 33enne dalarnese la giovanissima Zrinka Ljutic (2° a 0.35'') che conferma il secondo posto conquistato a Jasnà tre settimane fa. La croata classe 2004 è una delle osservate speciali della Next Gen dello slalom insieme a AJ Hurt, l'americana ha rischiato seriamente di bissare il podio del giorno precedente ma un'inforcata sul muro l'ha tagliata anzitempo dalla gara. USA che possono comunque sorridere nonostante il nuovo posticipo per il rientro di Shiffrin, che salterà anche Crans-Montana, grazie alla connazionale Paula Moltzan (3° a 0.83''). Per l'Italia la migliore è Marta Rossetti (12° a 1.93'') che arriva a tre decimi dalla Top10, Vera Tschurtschenthaler 18°. Slalom orfano del duello tra Vlhová e Shiffrin si sposterà per l'ultimo appuntamento in Svezia il 10 marzo prima delle finali di Saalbach.

SLALOM SPECIALE Maschile - Gara cancellata dopo 30 discese, spettacolo indegno della Coppa del Mondo. La località a ridosso del confine con la Macedonia del Nord è stata investita da un acquazzone che ha compromesso non tanto l'integrità della pista (Chamonix settimana scorsa era molto peggio) quanto la visibilità. Non si vedeva nulla: il francese Clement Noel a un certo punto sembrava aver inforcato ma ha comunque terminato la gara. Per decretare la squalifica o meno i giudici si rifanno alle immagini che erano talmente offuscate dalle goccioline d'acqua sulle ottiche che non sono stati in grado di determinare l'inforcata decidendo dunque di cancellare la gara. Un esito da film horror, non essendo lontani dai paesaggi scelti da Bram Stoker per ambientare Dracula la sorpresa è relativa. Il problema vero è che in luoghi inappropriati per ospitare gare di CdM come Bansko queste scene non sono rare ma la FIS continua testardamente a riconfermare i contratti ogni anno. Dopo quello di Val d'Isere questo è il secondo slalom cancellato quest'anno, mai successo.

ANNUS HORRIBILIS - Questa stagione è stata catastrofica dal punto di vista di gare cancellate e infortuni. Non esiste un simile precedente in tutta la storia della FIS, il clima ha giocato un ruolo certamente decisivo ma anche i luoghi e la calendarizzazione sono stati determinanti. La partenza aveva già costretto la FIS ha incastrare gare in un calendario già fitto la cui conseguenza è stato l'abnorme numero di infortuni gravi che ci sono stati, a detta degli atleti: Schwarz, Kilde, Pinturault, Vlhova, Sutter, Goggia, Grenier, Hoeldener, Curtoni. Tutti questi erano almeno nella Top6 di una disciplina o dell'altra, questi sono gli atleti che hanno terminato la propria stagione. Un disastro senza precedenti che nell'elenco di prima esclude atleti meno blasonati altrimenti sarebbe un vero bollettino di guerra. Shiffrin ha posticipato ancora il rientro spianando la strada a Gut che è avvantaggiata dal numero di prove veloci che ci saranno da qui a fine anno, sempre che non vengano cancellate. Cosa da non escludere.

  • Rimini, 5/8/1996. Ama il calcio romanzato e gli sport del circo bianco. Pare abbia imparato prima a sciare che a camminare e nel tempo libero è un professore di Educazione Fisica. Il suo sogno? Esordire con la nazionale di San Marino per dichiarare il suo amore al 'Loco' Bielsa nella futura amichevole con l'Argentina.

Ti potrebbe interessare

Marcel Hirscher, il ritorno del Re

Il comeback di Marcel Hirscher, a 5 anni dal ritiro e passato dall'Austria ai Paesi Bassi, ha eclissato qualsiasi discussione nello sci.

Guida alla Coppa del Mondo di sci alpino 2023/24

Tutto quello che c'è da sapere sulla 58esima edizione della coppa che comincia oggi.

Giochi Olimpici Invernali Pechino 2022 - Vademecum per le gare di sci alpino

Guida completa alle gare di sci alpino in programma per i giochi olimpici di Pechino 2022.

Storie di campioni e genitori ingombranti

Qual è il limite tra essere di supporto e diventare […]

Dallo stesso autore

Marcel Hirscher, il ritorno del Re

Il comeback di Marcel Hirscher, a 5 anni dal ritiro e passato dall'Austria ai Paesi Bassi, ha eclissato qualsiasi discussione nello sci.

Guida alla Coppa del Mondo di sci alpino 2023/24

Tutto quello che c'è da sapere sulla 58esima edizione della coppa che comincia oggi.

Mondiale 2022: guida al Canada

Dopo 36 anni di assenza la Nazionale del Canada torna […]

Giochi Olimpici Invernali Pechino 2022 - Vademecum per le gare di sci alpino

Guida completa alle gare di sci alpino in programma per i giochi olimpici di Pechino 2022.
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu