pagelle
5 Maggio 2023

Dietro la lavagna: le pagelle che non ci sono piaciute


Per chi ha bisogno di conforto dopo un 65,5 al fantacalcio, per chi non può credere nella valutazione data a quella prestazione, per chi non crede nel cuore (e nella competenza) di tanti “pagellisti”, sappiatelo: vi siamo vicini e lottiamo con voi. Ecco la selezione delle pagelle lette dopo questo weekend, che proprio non ci sono piaciute.


Marcos Antonio e Mattia Zaccagni 6,5 - Fantacalcio.it

Intendiamoci, il voto non è scorretto, ma solo di manica stretta. Il centrocampista, in campo dal 1’ dopo 5 mesi, illumina la manovra bianco-celeste: forse il lavoro di Sarri ha trovato un regista? Per Zaccagni gli aggettivi sono quasi superflui, da mesi è il migliore dei suoi: alla qualità sta abbinando una grande continuità, con prestazioni sempre decisive. Anche stavolta, l’assist che mette Basic a porta vuota è meraviglioso per precisione e generosità. Almeno 7, per entrambi.

Pietro Pellegri voto sufficiente - Qualsiasi testata

Sia chiaro: cerchiamo di essere lontanissimi da qualsivoglia commento retorico su ciò che è accaduto sul campo di Marassi in occasione del gol dello 0-2. A giustificare questo stupidissimo gesto non basta il passato nel Grifone dell'attuale attaccante del Toro, come non bastano le scuse post-partita del diretto interessato. Ci sono dei momenti storici di una società che vanno rispettati - come quello della Samp - senza mostrare alcun tipo di vendetta. La figura che fa Pellegri è da ragazzo viziato e senza alcuna empatia: siamo sicuri che non sia così. Però fa specie che un gesto così eclatante non influisca nella valutazione di un giocatore: nessun sito o giornale lo punisce con un'insufficienza, dando più risalto al gesto tecnico. Opinione personale: il comportamento in campo di Pellegri è meritevole di insufficienza.

Angel Di Maria 6,5 - Fantacalcio.it

Quando il pallone passa dalle sue parti c'è sempre da aspettarsi qualcosa, la sua fantasia non ha limiti. Il problema è che nel pomeriggio torinese, l'argentino si accende a scatti e non è decisivo come ci si aspetterebbe. Alcuni palloni persi che potevano essere gestiti meglio, la sua prova comunque non può essere ampiamente sufficiente, meriterebbe una sufficienza risicata.

Carlos Augusto 6 - Fantacalcio.it

Corre tanto, sempre propositivo, vince ampiamente il duello con Celik e va vicino al gol in un paio di occasioni. Forse meno determinante di altre volte, ma a nostro avviso fornisce una prestazione che poteva essere premiata con mezzo punto in più.

  • Nato nel 1997 nella provincia toscana e laureato in Scienze della Comunicazione a Siena. Innamorato del calcio grazie alla partita del Torneo di Viareggio che si giocava una volta all'anno nel mio paese e alle VHS con le sfide della Juventus per intero. Tifoso dei bianconeri, dell'Hockey Follonica (squadra della mia città) e della vecchia Montepaschi Siena. Mi emoziona qualsiasi tipo di impresa sportiva e cerco di scoprire prima il lato umano e poi agonistico dei protagonisti nel mondo dello sport. In attesa di ricominciare a studiare, osservo, memorizzo e prendo appunti.

Ti potrebbe interessare

Dallo stesso autore

Associati

Banner associazioni

Newsletter

Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu