pagelle
25 Aprile 2023

Dietro la lavagna: le pagelle che non ci sono piaciute


Per chi ha bisogno di conforto dopo un 65,5 al fantacalcio, per chi non può credere nella valutazione data a quella prestazione, per chi non crede nel cuore (e nella competenza) di tanti "pagellisti", sappiatelo: vi siamo vicini e lottiamo con voi. Ecco la selezione delle pagelle lette dopo questo weekend, che proprio non ci sono piaciute.


Wilfred Singo 5,5/Mattia Zaccagni 6,5 - Fantacalcio.it

Partiamo dal presupposto che, nel giudicare questo duello, la Gazzetta dà i voti opposti. Forse troppo penalizzante per il laziale quest’ultima valutazione, ma in realtà l’ivoriano ha fatto ottima guardia su di lui: merita il 6,5 ottenuto dalla Rosa molto di più dell’ insufficienza del sito dei fantacalcisti. Su Zaccagni, il 6,5 è generoso, ma mezzo voto in meno sarebbe corretto: non merita l’insufficienza perché, con il duo F.Anderson/Pedro impalpabile, Immobile acciaccato e L.Alberto in versione ciondolante, è l’unico a rendersi pericoloso tra i padroni di casa con un paio di guizzi che non trovano fortuna.

Marcelo Brozovic 6,5 - Fantacalcio.it

Nel primi macchinosi quarantacinque minuti dell'Inter il croato è il più ingrigito di tutti, con passaggi sbagliati ed errori tecnici anche banali. Migliora nella seconda frazione fornendo anche l'assist per il gol di Lukaku, ma complessivamente il 6 era già abbastanza.

Nicolò Cambiaghi 5,5 - Fantacalcio.it

Protagonista del più bel gesto tecnico del match in occasione dell'ottimo stop con il quale si crea l'occasione più nitida del match. In generale, un paio di volte mette in imbarazzo De Vrij mostrando una tecnica sopraffina e, insieme a Baldanzi, è l'unico che prova a dare verticalità e vivacità all'attacco empolese. La sufficienza ci avrebbe messo tutti d'accordo.


  • Nato nel 1997 nella provincia toscana e laureato in Scienze della Comunicazione a Siena. Innamorato del calcio grazie alla partita del Torneo di Viareggio che si giocava una volta all'anno nel mio paese e alle VHS con le sfide della Juventus per intero. Tifoso dei bianconeri, dell'Hockey Follonica (squadra della mia città) e della vecchia Montepaschi Siena. Mi emoziona qualsiasi tipo di impresa sportiva e cerco di scoprire prima il lato umano e poi agonistico dei protagonisti nel mondo dello sport. In attesa di ricominciare a studiare, osservo, memorizzo e prendo appunti.

Ti potrebbe interessare

Dallo stesso autore

Associati

Banner associazioni

Newsletter

Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu