Article image
,
2 min

- di Andrea Giachi

Considerazioni sparse post Roma-Cremonese (1-0)


La Cremonese di Alvini ha idee e coraggio, la Roma è una sentenza su calcio d’angolo.


- La Roma torna nella sua casa e lo fa in un Olimpico pieno in ogni ordine di posto, frutto dell'entusiasmo generato dalla vittoria della Conference e di un mercato scintillante che ha ulteriormente acceso la piazza. Davanti si trova la sorpresa della scorsa serie B, rivoluzionata dal mercato negli uomini e nella guida tecnica. Finisce con un altro 1-0 non scintillante ma portato a casa con voglia e maturità, mentre continuano a intravedersi gli sprazzi di bellezza che il recupero di Spinazzola e l'arrivo di Dybala potrebbero portare in un ecosistema già piuttosto ricco di talento;

- La Cremonese continua nel solco di quanto provato nel precampionato: costruzione dal basso con i 3 centrali e i 2 mediani e un coraggioso pressing in fase di non possesso nelle zone alte del campo. La strategia è rischiosissima, considerando che la Roma di Mourinho fa delle transizioni e delle ripartenze il suo pane quotidiano, e davanti schiera contemporaneamente Zaniolo, Dybala e Abraham. In effetti occasioni nei primi 30' per i giallorossi sono diverse, ma il colpo rimane sempre in canna;

- A sbloccare un match che stava diventando complicato ci pensa, seguendo un copione piuttosto prevedibile, l'uomo dal peso specifico più alto della Roma, Chris Smalling. Fattore da non sottovalutare per una squadra, in pieno stile Mourinho, piena di saltatori: l'anno scorso erano stati 11 i gol da calcio d'angolo, quest'anno con l'arrivo di Matic (e il sinistro di Dybala) potrebbero essere ancora di più;

- Finché la spalla non fa crac, Zaniolo mette in mostra 40' che sono il perfetto sunto del suo repertorio: straripante in progressione e potenzialmente incontenibile per i difensori avversari, si perde spesso nelle scelte finali, ma resta un diamante (ancora un po' grezzo) su cui puntare. Grande prova anche del già citato Smalling, mentre Karsdorp sbaglia quasi tutto il possibile e perde nettamente la sfida contro l'arrembante Valeri. Il KO di Wijnaldum costringe (e costringerà) Pellegrini ad arretrare in mediana: lo fa con grande generosità, ma il suo talento risulta più scintillante sulla trequarti, e contro avversarie con maggiore qualità offensiva il rischio potrebbe essere quello di avere troppo poco filtro. Questo sarà uno dei rebus che Mourinho dovrà essere bravo a risolvere, almeno nei mesi in cui l'olandese starà fuori;

- Massimiliano Alvini è un tecnico che ha fatto la gavetta, ha studiato, ma rispetto alla solita retorica dell'allenatore "venuto dal basso" ha idee di calcio incredibilmente moderne e ambiziose. Vederlo telecomandare i suoi dalla panchina è uno spettacolo. Ha preso in mano da poco la Cremonese e dopo due giornate -piuttosto proibitive per la verità- è ancora a quota zero punti, ma la squadra mostra già di aver assimilato i suoi concetti e un'ottima organizzazione. La salvezza resta un obiettivo difficilissimo, data la quasi totale inesperienza della rosa a certi livelli, ma il metodo potrebbe portare i suoi frutti. Stasera ottimi Dessers, centravanti di lusso per una neopromossa e sfortunato in occasione della traversa, e Valeri. Molto bene anche Radu, autore di un paio di interventi straordinari: il ragazzo ha qualità, se riuscirà a scacciare i fantasmi e a non farsi condizionare dagli immancabili leoni da tastiera potrà dire la sua nella nostra Serie A.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Giornalista classe 90', da sempre innamorato della radio, ho diretto per 3 anni RadioLuiss e collaborato con varie emittenti in qualità di conduttore. Attualmente mi occupo di comunicazione d'impresa e rapporti istituzionali. Pallavolista da una vita, calciofilo per amore, appassionato di politica e linguaggi radiotelevisivi, nella mia camera convivono i poster di Angela Merkel, Karch Kiraly e Luciano Spalletti.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu