Logo Sportellate
fantacalcio

Considerazioni sparse sul Fantacalcio post 27a giornata di Serie A


Fra nuovi idoli e vecchie certezze che tornano a splendere, anche in questo turno sono tanti gli spunti di riflessione sul nostro gioco preferito.


- Dietro gli alieni Vlahovic e Immobile - che il ventino ancora deve raggiungerlo ma è solo questione di tempo - il primo essere umano in classifica cannonieri è Giovanni Simeone, l'uomo che non ti aspetti. Il Cholito infatti ha già superato il suo record di gol stagionale, con ancora 11 gare per mettere fieno in cascina. Un risultato straordinario quanto imprevedibile: imprevedibile come i suoi gol, concentrati in pochissime partite (due doppiette, una tripletta e il poker contro la Lazio). Magari non vi farà vincere il campionato, ma quanto è bello quando vi fa vincere da solo le partite?;

- Se a inizio anno c'era il timore che ormai fossero pochissimi i centrocampisti goleador, quegli attaccanti che però hanno la C davanti al loro nome nel listone e che possono farvi saltare il banco da un momento all'altro, è ormai chiaro che ci stavammo fasciando la testa prima di rompercela, bastava solo cercare altrove. In questo senso, le gemme inaspettate sono Koopmeiners, un gol ogni 5 partite e la sensazione che possa essere l'ennesimo miracolo di Gasperini, ma soprattutto Fabian Ruiz, già a quota 6 realizzazioni, tutte da fuori area: il cecchino andaluso e il suo ormai proverbiale fendente rasoterra nell'angolino stanno diventando uno dei marchi di questa Serie A;

- Il gol dello spagnolo non solo ha rivitalizzato il Napoli e probabilmente svoltato i vostri match, ma ha anche riabilitato una prestazione altrimenti incolore del numero 8 partenopeo, che avrebbe inevitabilmente sporcato la sua lussureggiante MV di 6,60. Non è però l'unico ad aver beneficiato di una generosa impennata: il voto di Abraham infatti, grazie al rigore decisivo contro lo Spezia, è schizzato da 4,5 a 6, con fantavoto praticamente raddoppiato considerando il +3 di bonus. Certo, è giusto dare un peso a una marcatura, specialmente se decisiva, ma a volte un minimo di oggettività in più per non falsare del tutto i giochi sarebbe gradita;

- Altra vittoria su un campo difficile, con i punti conquistati nel 2022 che diventano sempre di più: il nuovo anno del Cagliari è iniziato come meglio non si poteva neppure immaginare, con Mazzarri vicinissimo ad ascrivere anche questa nuova piccola impresa al suo personale curriculum. Il tecnico livornese sembra aver trovato la quadra, rinunciando ai ceduti Godin e Caceres e costituendo un centrocampo ben assortito con Deiola, Marin e Grassi. E Nandez, pezzo pregiato dei rossoblu e, fino all'infortunio che lo ha allontanato dal campo, uno dei pochi a salvarsi anche nelle ore più buie? Di certo non si discute la qualità del calciatore, ma è davvero difficile stravolgere la formazione titolare quando tutto va bene...;

- Chiusura dedicata alla squadra che, se il fantacalcio si può sintetizzare nello schierare chi fa più gol, sarebbe l'antifantacalcio per eccellenza, ovvero il Genoa. Che, da quando è stata affidata alle cure del tecnico Blessin, ha collezionato ben 5 pareggi. Se nel calcio reale staremo a vedere se chi va piano va sano e va lontano verso la salvezza, per il fanta va sicuramente tenuto d'occhio un dato importante: solo due gol subiti nel nuovo corso, con ben tre 0-0 raccolti contro Udinese, Roma e Inter. Che sia giunta l'ora di andare in cantina e rispolverare il vostro Sirigu d'annata?

  • Nato per puro caso a Caserta nel novembre 1992, si sente napoletano verace e convinto tifoso azzurro. Studia Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II", inizialmente per trovare una "cura" alla "malattia" che lo affligge sin da bambino: il calcio. Non trovandola però, se ne fa una ragione e opta per una "terapia conservativa", decidendo di iniziare a scrivere di calcio e raccontarne le numerose storie. Crede fortemente nel divino, specie se ha il codino.

Ti potrebbe interessare

Fantacalcio: e se l’asta fosse a marzo?

Tre ragionamenti più o meno sensati per costruire una rosa al Fantacalcio. Anche a marzo inoltrato, l'asta è un rito da rispettare.

Fantacalcio e tifo: 5 livelli di compatibilità

Baratteresti una vittoria al Fantacalcio con un trionfo della squadra del cuore? Sì? No? FantaGeek fa per te, in ogni caso.

10 acquisti improbabili per salvare il vostro fantacalcio

Nomi fuori dagli schemi che possono sorprendere voi e gli avversari

La scienza del Fantacalcio, intervista ad Alfredo Fantetti di Fantaculo

Abbiamo intervistato il co-founder e direttore di Sports Analytics srl, la società dietro Fantaculo.it e leader in Italia nell'analisi di dati per il Fantacalcio.

Dallo stesso autore

9 gol per ricordare Fabio Quagliarella

Celebriamo così la carriera di uno straordinario esteta del gol.

Che fine ha fatto Jesper Lindstrom?

Abbiamo raccolto tutte le comparsate del danese.

Tu me diciste: «Sì» 'na sera 'e maggio

La notte dei festeggiamenti del Napoli vissuta da Largo Maradona.

Tutti gli esoneri del presidente

Un estratto dell'articolo su Maurizio Zamparini che trovate nel nostro magazine.
1 2 3 8
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu