Logo Sportellate
, 19 Febbraio 2022

Considerazioni sparse post Salernitana-Milan (2-2)


Un pareggio inaspettato, ma i rimpianti sono soprattutto per la squadra di Nicola.


- La Salernitana vista in campo questa sera è completamente diversa da quella sconclusionata e arrendevole che qualche tempo fa era salita a Milano in gita di piacere, perdendo prima ancora di cominciare a giocare. L'aiuto da parte del mercato è evidente, ma lo è altrettanto la mentalità impressa da Nicola che è riuscito in pochissimo tempo ad infondere una fiducia diversa ai suoi giocatori, entrati in campo per vincere la partita e non per scamparla in qualche modo;

- In più occasioni abbiamo sottolineato la grandezza di Maignan e di come si stia affermando nella nostra Serie A come il migliore nel suo ruolo. Anche i migliori, però, sbagliano, soprattutto quando eccedono in confidenza ed è ciò che è accaduto stasera al francese, che ha regalato una rete a Bonazzoli con un'uscita inutile e avventata nel primo tempo, rischiando di fare il bis a metà ripresa facendosi rubare il pallone e costringendo Romagnoli a salvare tutto sulla rabona dell'attaccante granata. Una prestazione da quattro in pagella con circolino rosso, da prendere come esempio di ciò che non dovrà mai più fare;

- Poco meglio di lui hanno fatto Leao e Diaz: il primo nella sua versione peggiore, quella dove pensa di essere al torneo dell'oratorio in cui provare qualche nuovo trick e il secondo ancora immerso nelle sabbie mobili di una difficoltà fisica che fatica a compensare coi mezzi tecnici, anche a causa di parecchie scelte sbagliate. In crescita invece è Rebic, che pare la classica variabile impazzita da inserire nei momenti di difficoltà e anche stasera s'è inventato dal nulla la rete che ha rimesso in partita la sua squadra, anche se nel finale ha buttato via troppi palloni;

- Nelle file della Salernitana, oltre agli autori delle due reti, Bonazzoli e Djuric, hanno fatto una grande figura Mazzocchi e Coulibaly. Il primo è sceso sul terreno di gioco in versione "tuttocampista", scavando un solco sulla fascia di appartenenza dove si è reso utile sia in fase difensiva che offensiva e sfornando una prestazione che dalle parti di Venezia starà facendo riflettere più di una persona. Il secondo è stato determinante a centrocampo, con una prova di grande carattere, sempre pronto a ringhiare sui portatori di palla avversari, per impedire loro d'imbastire la manovra con lucidità;

- Il pareggio finale non può logicamente accontentare il Milan, che per l'ennesima volta inciampa quando deve mostrare di essere in grado di fare il salto di qualità e non può più considerato un caso. Alla squadra di Pioli manca la mentalità per arrivare in fondo alla competizione al primo posto e la qualità nei singoli per vincere le partite quando le cose non girano bene. Grande onore invece ai padroni di casa, che se avessero portato a casa i tre punti non avrebbero buttato via nulla e che, con due recuperi ancora da disputare, giocando come stasera avranno tutto il diritto di credere al miracolo salvezza.

  • Matteo Tencaioli. Classe 1980, da sempre diviso tra la professione di programmatore e l'amore per il giornalismo. Ama parlare di sport, in particolare di calcio e tennis. Conteso tra lavoro e famiglia, suo più grande amore, fa a sportellate tutti i giorni con il sonno per trovare il tempo di coltivare anche le proprie passioni.

Ti potrebbe interessare

7 cose che ci mancheranno del Sassuolo

La retrocessione del Sassuolo in Serie B è ormai matematica. Quali elementi hanno reso i neroverdi una squadra peculiare e (forse) irripetibile?

Attenti a Saelemaekers

Il giocatore più odiato del Bologna, ma anche quello più vivace.

Le squadre di calcio hanno un DNA?

Un argomento sempre più sulla bocca di club e tifosi.

Il futuro di Kamada è ancora da scrivere

Il trequartista giapponese ha vissuto una stagione travagliata.

Dallo stesso autore

Mondiale 2022: guida al Portogallo

Come al solito, il Portogallo arriva al Mondiale con le […]
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu