Logo Sportellate
fantacalcio vlahovic

Considerazioni sparse sul Fantacalcio post 24a giornata di Serie A


Nella giornata dei nervi a fior di pelle, spiccano le prestazioni dei nuovi arrivati in casa Juventus, Sampdoria e Salernitana.


- Nervi a fior di pelle durante questa 24a giornata di Serie A, con ben 7 espulsioni e addirittura 54 ammonizioni. Tra le vittime illustri del cartellino rosso ci sono Musso, Theo Hernandez e Zaniolo. Aggiungiamo poi per condire le squalifiche di Scamacca, Raspadori, Bonaventura e il sempre utile De Silvestri, 100 grammi di incognita Coppa Italia infrasettimanale, ed ecco che il minestrone di guai per la giornata 25 è servito. Grida vendetta il 5-1 di Zaniolo: passare da un 10 ad un 4 per un fallo di un compagno di squadra (presunto o no giudicatelo voi) è la vera ingiustizia di questa giornata. Come può una prestazione da 7 passare a gravemente insufficiente in un battito di ciglia? Capiamo che farsi espellere per insulti all’arbitro sia una sciocchezza, ma un conto è farlo dopo 20 minuti e lasciare i propri compagni in 10 per più di un’ora, un conto è farlo a tempo scaduto dopo esser stato ad un passo da far vincere la propria squadra;

- I nuovi acquisti si fanno sentire: Vlahovic impiega una dozzina di minuti per segnare il suo primo goal con i bianconeri, a Zakaria serve poco più di un’ora, Verdi segna addirittura una doppietta su punizione all’esordio con la Salernitana, Conti e Sensi regalano il primo +3 in campionato con la maglia blucerchiata. Attenzione in particolare a Sensi: tolto Vlahovic che segnava prima e segnerà sempre, sembra proprio il centrocampista interista in prestito alla Sampdoria il nome più caldo tra i giocatori su cui puntare in questa seconda parte di stagione. Il condizionale è d’obbligo solamente per i dubbi sulla tenuta fisica, perché al netto degli infortuni è un giocatore di sicura rendita. Attenzione a Zakaria: non è tutto oro quello che luccica e sembra che si stia correndo un po’ troppo con i giudizi. Non è di certo Pogba, ma un giocatore utilissimo per Allegri che probabilmente non sarà così determinante per il vostro Fantacalcio;

- Fiorentina-Lazio è stata la partita tra le due regine dell’eccesso. Entrambe le squadre offrono tanti fattori positivi quanti sono quelli negativi, e per lo più simili tra loro. Male i portieri: i titolari Reina e Dragowski hanno perso il posto, i sostituti Terracciano e Strakosha hanno medie voto mediocri e fanta medie voto pessime, “merito” soprattutto di due comparti difensivi disastrosi. Acerbi e Milenkovic i 6,5 fissi che non sono mai stati, Biraghi sempre più croce che delizia nel rapporto bonus/malus, Lazzari scomparso dai radar col passaggio alla difesa a 4 e tanta tanta tanta mediocrità a completare il tutto. Di contro centrocampo e attacco sembrano ben funzionare. Da tenere sotto la lente di ingrandimento solamente la stagione di Luis Alberto in casa biancoceleste (servono 10 bonus tra goal e assist da qui alla fine per rendere sufficiente la sua stagione) e l’incognita Cabral/Piatek per i viola. Bene nella Lazio Zaccagni che dopo qualche infortunio di troppo sta trovando prestazioni e bonus;

- Il Milan vince il derby anche al fantacalcio. Impietoso il miss match in porta dove un Maignan in forma super para tutto quello che è possibile parare dimostrandosi uno dei portieri migliori sia per MV che FMV, al contrario del collega Handanovic che può essere ancora considerato un top se guardiamo i goal subiti, ma l’altalena di voti che prende non dà garanzia di modificatore come altri colleghi. In difesa Calabria si conferma una certezza mentre De Vrij al contrario si conferma in difficoltà psicofisica, mentre a centrocampo Perisic continua a stupire al netto di un Barella in calo fisico e un Brozovic che è tanto utile ad Inzaghi quanto inutile a noi fantallenatori. Giroud vince da solo lo scontro tra le punte, merito suo che segna 2 goal su 2 tiri fatti, ma demerito anche di un Lautaro arrivato spompato dal Sudamerica e di un Dzeko che ha fatto più il regista che l’attaccante. Il Toro non segna da Dicembre e se qualche settimana fa avevamo drizzato le antenne sul suo stato di forma, al tempo ancora accettabile per rapporto partite / goal segnati, ora il tempo è scaduto ed urge segnare qualche goal nelle prossime partite per evitare di finire tra i bocciati di fine stagione;

- In chiusura un grosso in bocca al lupo a Zapata (out 2-3 mesi) e Gabbiadini (stagione finita). Tutti i gravi infortuni sono brutti allo stesso modo, ma questi sono un po’ più brutti se consideriamo lo stato di forma che stavano attraversando i due giocatori, probabilmente tra i migliori delle rispettive carriere. Infortuni pesanti anche al Fantacalcio che vede perdere un top slot di Agosto (Zapata) ed un top slot di Gennaio (Gabbiadini). A giovarne in casa atalantina potrebbe essere sicuramente Boga, mentre per i blucerchiati Quagliarella potrebbe dover rivestire i panni di Superman affiancando Caputo, ma attenzione a Giovinco.

  • Grande appassionato di calcio e di fantacalcio. Si lascia incantare da giocatori mediocri (a detta di altri) che considera sottovalutati. Considera D’Ambrosio il miglior terzino destro della serie A, forse della storia ma c’è un ballottaggio con Zé Maria. Diffida di chiunque consideri il 3-4-3 il miglior modulo fantacalcistico. Gli piace considerarsi calcisticamente un centrocampista a metà tra Gattuso e Pirlo, nel senso che ha il piede di Gattuso e la grinta di Pirlo. Ha aperto una petizione per inserire il tiro da fuori di Stankovic tra le Meraviglie del Mondo.

Ti potrebbe interessare

7 cose che ci mancheranno del Sassuolo

La retrocessione del Sassuolo in Serie B è ormai matematica. Quali elementi hanno reso i neroverdi una squadra peculiare e (forse) irripetibile?

Attenti a Saelemaekers

Il giocatore più odiato del Bologna, ma anche quello più vivace.

Le squadre di calcio hanno un DNA?

Un argomento sempre più sulla bocca di club e tifosi.

Che finale di Coppa Italia aspettarsi?

5 domande (e 10 risposte) sull'Atalanta-Juventus dell'Olimpico, riedizione della finale di Coppa Italia 2021.
,

Dallo stesso autore

Se le squadre di Serie A fossero dei rapper italiani

Un simpatico episodio crossover.
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu