Article image
,
2 min

- di Gabriele Moretti

Considerazioni sparse post Villarreal-Atalanta (2-2)


La Dea conquista un ottimo punto a casa dei campioni d'Europa (League).


- Prendete due allenatori abilissimi, mescolateli con ventidue giocatori dotati di grande tecnica e atletismo da Giochi Olimpici, metteteli in uno stadio (finalmente) (semi-)pieno la sera di un martedì di fine estate e lasciate lievitare il tutto per novanta minuti più recupero. Una ricetta molto semplice e veloce che vi garantirà di assaporare uno dei migliori dopocena calcistici di questo inizio di stagione. Villarreal e Atalanta giocano una partita divertentissima, intensa, tatticamente interessantissima e piena di belle giocate;

- Nel primo tempo la squadra di Gasperini parte fortissimo puntando sule sue armi migliori: pressione a tutto campo, intensità e superiorità nei duelli individuali. Il Villarreal accetta di buon grado la sfida e, sul lungo, riesce comunque a sfruttare la qualità del palleggio e, passo dopo passo, fare abbassare i bergamaschi più a ridosso della propria area nella fetta centrale della partita. Poi, i cambi e il gol del vantaggio amarillo danno una svolta brusca svolta alla partita. Ilicic sembra fuori dal gioco e l’Atalanta commette continui errori tecnici. Ma è proprio lo sloveno ad alzare l'asticella nell'ultimo quarto d'ora, inventandosi anche il passaggio chiave per il gol che vale il pareggio;

- Una piccola nota personale: sono almeno dieci anni che vedo giocare le squadre di Gasperini, ma per me è ancora stupefacente vedere l'uso dei difensori nella fase offensiva nerazzurra. Ogni volta che scorgo un Toloi, un Palomino o un Djimsiti spingere, inserirsi all’interno dell’area avversaria e scambiare con le punte o le mezz’ali in quel modo, strabuzzo gli occhi. A memoria non riesco a ricordare - ma accetto suggerimenti - altre squadre in cui i centrali di difesa avessero un peso così importante in area di non sui calci piazzati;

- Facciamo qualche nome. Nell'Atalanta grande prestazione di Musso, che prova anche tante giocate difficili con i piedi ricevendo gli applausi del Gasp, di Palomino, che difende in avanti con tempismo perfetto, e del triangolo di sinistra Gosens-Freuler-Pessina. Di Ilicic ho già parlato, molto bene anche gli ultimi dieci minuti di Miranchuk e Koopmeiners. Tra gli spagnoli spiccano Parejo, da cui passano tutte le trame del Villarreal, Trigueros e Pau Torres, che vince 5 duelli su 7 e crea tanto gioco e qualche occasione pericolosa;

- Un'Atalanta che non è sembrata ancora al meglio sui novanta minuti e priva di Muriel e Hateboer non può che uscire soddisfatta dall'Estadio de la Cerámica mettendosi in saccoccia un punto importante in casa dei campioni d'Europa (si dice così anche per chi vince l'Europa League, immagino). Oltretutto, la sconfitta del Manchester United a Berna contro lo Young Boys è un regalo inaspettato che mischia le carte del Gruppo F lasciando ancora più spazio di manovra in ottica qualificazione. Alla prossima la Dea sarà in casa contro gli svizzeri, mentre il Villarreal giocherà all'Old Trafford.

ULTIME CONSIDERAZIONI SPARSE

Genovese e sampdoriano dal 1992, nasce con tempismo perfetto per perdersi lo scudetto del 1991 e godersi la sconfitta in finale di Coppa dei Campioni. Comincia a seguire il calcio ossessivamente nel 1998, coronando la prima stagione da tifoso con la retrocessione della propria squadra del cuore. Testardo, continua a seguire il calcio e cresce tra Marassi e trasferte. Diplomato al liceo classico, si laurea in Storia e intraprende la via del nomadismo, spostandosi tra Cadice, Francoforte, Barcellona e l’Aia. Per coerenza, decide di specializzarsi in storia globale e migrazioni e, nel frattempo, co-dirige il blog SPI – Storia, Politica e Informazione. Crede fortemente nel valore del giornalismo indipendente, sportivo e non, come argine al declino deontologico dei colleghi professionisti.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu