Article image
2 min

- di Daniele Bettini

Considerazioni sparse post Gran Premio di Jerez


Trionfo rosso a Jerez: strepitosa doppietta marchiata Ducati. Ruggito feroce di Morbidelli.


- Ducati perfetta e scacco macco alla Yamaha. La gara rasenta la perfezione. Le Ducati di Miller e Bagnaia fanno capire a Jerez che di loro c’è da avere paura, in senso buono ovviamente. Dal lontano 2006 la squadra di Borgo Panigale non trionfava e Jerez. Partiti in terza e quarta posizione, i due ragazzi vestiti di rosso vanno a prendere El Diablo e Morbido, senza alcuna esitazione. Yamaha avvertite;

- Questa volta cara Yamaha il 4 non vien da se. Dopo 3 gare perfette con 3 trionfi marchiati Yamaha, questa volta il team giapponese deve lasciare la vittoria del GP di Spagna agli amici italiani. Gara difficile per Vinales e Quartararo che chiudono rispettivamente in settima e tredicesima posizione. Il guanto di sfida è ormai lanciato;

- Ottimo Marquez. Dopo il settimo posto in Portogallo, Marquez chiude nono. Sembra un risultato negativo, ma non lo è, soprattutto dopo la caduta di ieri che ha spaventato tutti noi. L’otto volte campione del mondo è sulla strada giusta per riprendersi un podio;

- Vale, ci manchi! Rossi proprio non riesce a trovare feeling con la sua Petronas. Quarta gara consecutiva lontano dalla zona punti e dal podio. Con il prossimo GP siamo a un quarto del mondiale: il tempo ormai inizia a stringere. Un 17o posto che delude tutti gli appassionati e tifosi del Dottore;

- Eh si, la Suzuki è indietro. Troppo indietro. A Jerez un quinto posto del campione del mondo in carica che non è proprio ciò che ci si aspettava. Yamaha e Ducati vanno più forte? Questione di sfortuna? Le prossime gare ci diranno qualcosa di più, ma serve qualcosa di più. Grande terzo posto invece per Sir. Franco Morbidelli, per la prima volta in stagione sul podio.

ULTIME CONSIDERAZIONI SPARSE

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu