12 Aprile 2021

Considerazioni sparse post finali World Padel Tour Madrid


Bela-Sanyo intramontabili. Sanchez-Josemaria tiki taka e verticalità. Ragazzi tranquilli, mancano solo 2 settimane al prossimo Open di Alicante.


- Dopo Galan-Lebron nei quarti e Tapia-Lima in semifinale, a Stupa-Ruiz mancava l’ultimo scalpo per aggiudicarsi il primo Open dell’anno, quello di Bela-Sanyo. Nel primo set partono fortissimo. 3-0 con un break e 0-40 nel quarto game. Qui la luce si spegne. Salgono in cattedra i veterani, portando a casa il servizio e vincendo i successivi 3 game. Psicologicamente un trauma, ma Stupa e Ruiz dimostrano la maturità che gli servirà nei prossimi tornei per raggiungere nuovamente questi risultati, non mollano emotivamente la partita e con i denti si guadagnano il tie-break vinto a suon di smash da parte di Ale Ruiz;

- Lo spagnolo e l’argentino sembrano a loro agio anche nel secondo set, dove fino al 4-4 regna l’equità. Ma non regalare mai una occasione a due volpi navigate come Bela e Sanyo Gutierrez perché potresti pentirtene. Cosa che succede: break e servizio portati a casa dagli argentini nel nono e decimo game e set in parità 1-1. Il terzo set è accademia su come si vincono le finali da parte delle due leggende del gioco. Stupa e Ruiz possono solo prendere appunti. La finale se la aggiudicano Belasteguin-Gutierrez per 7-6 4-6 3-6. Onore ai vinti e standing ovation per i vincitori. “Passano gli anni e le stagioni e noi saremo sempre qua” non lo sentiamo da un po' all’interno dei nostri stadi, ma è un ritornello che Bela e Sanyo ci fanno tornare in mente ogni volta che li vediamo giocare. Chapeau;

- Il campo è apparecchiato e Paula Josemaria sembra aver fame di vincere. La classe ’96 di Valladolid sono anni che alza costantemente il proprio livello di gioco e questo primo Open lo dimostra. Assieme ad Ari Sanchez (#1 a pari merito nel ranking mondiale) divorano il cuadro final non lasciando alle avversarie nemmeno un set. La finale è di altissimo livello, ma probabilmente nessuno ha mai pensato che Sainz-Gonzalez potessero vincerla. Finisce col punteggio di 6-3 6-4 in 1 ora e 28 minuti di gioco. Probabilmente la prima di tante vittorie per las bajitas;

- La semifinale del sabato è costata tanta fatica e forse lucidità (3 ore e 6 minuti di partita), ma Lucia Sainz ha tanto da recriminare in questa finale. Doveva svolgere il ruolo di guida per la sua talentuosissima e giovanissima compagna Bea Gonzalez (classe 2001) ma in larghi tratti sembra accada più il contrario. Non è la giornata giusta per il globo di Lucia e purtroppo i tanti errori nei momenti chiave sono finiti per costare caro alla nuova coppia. Ad ogni modo rimangono una dupla che ha fatto vedere tantissimo potenziale (vero Salazar-Triay?). Non stupiamoci se già tra due settimane ad Alicante possano tornare immediatamente a rigiocarsi una finale:

- Ci sono tante indicazioni in questo primo Open dell’anno. Galan e Lebron hanno rivoluzionato il padel, ma sono finiti vittima della loro stessa rivoluzione. Lo smash assume sempre più importanza? Vero. Ma in finale i numeri sono chiari: Stupa-Ruiz 80 smash, Bela-Sanyo 36… La tattica paga ancora. Ed Ari Sanchez in campo femminile lo dimostra ogni volta che scende in campo. Nota a margine: siamo solo all’inizio ma si mischiano già le carte. Si rompono le coppie formate da Tito Allemandi-Maxi Sanchez e quella formata da Lijo-Capra. Probabile si rimescoleranno tra loro 4. Altro? Si, quanto manca ad Alicante?

  • Classe '92. Crede fortemente che il simbolo della perfezione estetica sia stato il jumper di Kobe Bryant. Noto ai più come conduttore del podcast fantacalcistico Fattore Campo tende a ripetere la stessa identica frase ogni lunedì mattina post calcolo della giornata: "Non c'è fortuna per gli artisti". Ah, particolare sfuggito: Mourinho è il suo vero padre.

Ti potrebbe interessare

Dallo stesso autore

Associati

Banner associazioni

Newsletter

Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu