Logo Sportellate
, 10 Aprile 2021

Considerazioni sparse post quarti di finale World Padel Tour Madrid


Lima e Bela rimangono campioni infiniti pur non giocando più in coppia. Lebron e Galan si sciolgono come neve al sole.  


- Partiamo subito dalla sfida più bella della giornata, il quarto di finale giocato tra Lima-Tapia e Tello-Chingotto. Partita di un livello fisico clamoroso, a dimostrare che il padel sta cambiando sotto i colpi di giocatori come Agustin "El Mozart de Catamarca" Tapia o Juan "El Gato" Tello. Lima in tutto questo è semplicemente eterno. Dopo aver giocato un tie-break disastroso che ha concesso l'1-1 nei set a Tello-Chingotto, si riprende la scena nel terzo e decisivo set, elevando il suo gioco e mettendo in condizione Tapia di fare quello che gli riesce meglio: i buchi per terra;

- Grande delusione invece per i #1 del ranking Lebron-Galan. Nei quarti si trovavano di fronte la nuova coppia formata da "Air" Stupa e Ale Ruiz. Dopo un primo set in cui i numeri uno hanno dimostrato il loro valore, con un 6-4 che evidenzia forse poco la differenza di padel giocato tra le due coppie, si disuniscono clamorosamente nel secondo e nel terzo set, chiudendo la partita con il risultato di 6-4 4-6 1-6. La sensazione è che Galan sia fortissimo ma che stenti a tenere a bada il carattere fumantino di Juan Lebron, vero responsabile della sconfitta. Siamo al primo Open, ci sarà tempo per rifarsi per i due spagnoli, ma se il buongiorno si vede dal mattino..;

- Nella parte bassa poche sorprese ma comunque tanto divertimento e spunti di riflessioni. Lamperti sta giocando un padel incredibile, svolgendo il ruolo di padre sportivo per il suo compagno mancino Arturo Coello (segnatevi questo nome..). In effetti Miguel potrebbe tranquillamente essere il padre di Arturito: 42 anni il primo 19 il secondo! Ma si sa, quando uno nasce a Bahia Blanca non ha problemi di tipo anagrafico, vero Manu Ginobili? I due vincono 6-4 6-4 contro i super promettenti Yanguas e Ramirez a cui comunque vanno fatti i complimenti per il super torneo disputato;

- Si vive anche di certezze e ringraziamo Belasteguin e Sanyo per ricordarcelo costantemente. 6-2 6-3 ai malcapitati Riola e Zaratiegui. Sfideranno appunto Lamperti-Coello in semifinale, anche se è evidente che la finale li stia attendendo con ansia. Anche in campo femminile poche sorprese. Josemaria-Sanchez vincono 7-6 6-1 con le gemelle Alayeto e sfideranno le outsider Brea-Icardo in semifinale, che a loro volta han vinto col medesimo risultato contro la coppia Iglesias-Osoro. Mentre nella parte alta Salazar e Triay sembrano giocare ad un altro sport e volano abbastanza agevolmente in semifinale, dove sfideranno Bea Gonzalez-Lucia Sainz che han passato il turno senza giocare causa forfait per motivi familiari di Teresa Navarro;

- Per una volta penso che la zona rossa venga in mio soccorso. Oggi non si può far altro che rimanere sintonizzati tutto il giorno per ammirare le semifinali maschili e femminili che si preannunciano essere un vero spettacolo. E se ancora non avete capito bene le regole o le strategie del gioco un solo suggerimento: ascoltate la telecronaca spagnola. Non capite nulla? No problem, il loro entusiasmo vi farà comunque saltare dal divano.

  • Classe '92. Crede fortemente che il simbolo della perfezione estetica sia stato il jumper di Kobe Bryant. Noto ai più come conduttore del podcast fantacalcistico Fattore Campo tende a ripetere la stessa identica frase ogni lunedì mattina post calcolo della giornata: "Non c'è fortuna per gli artisti". Ah, particolare sfuggito: Mourinho è il suo vero padre.

Ti potrebbe interessare

Come si vive il calcio a Madrid?

Viaggio nella capitale spagnola e nella sua diversità culturale e calcistica.

Il Real Madrid logora chi non lo è

A Girona Jude Bellingham ha sostenuto il peso della storia del Real.

Lo sport nazionale di cui non avete mai sentito parlare

Siamo andati a vedere una partita di pesäpallo, lo sport nazionale finlandese

Lobotka è arrivato da lontano

L'evoluzione avuta dallo slovacco lo ha reso uno dei migliori registi del campionato.

Dallo stesso autore

Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu