Interventi a gamba tesa

La Bobo TV è il miglior programma di opinione calcistica in Italia

bobo tv

Dalle prime dirette Instagram durante il lockdown di Marzo 2020 allo streaming sulla piattaforma Twitch. Christian Vieri, Lele Adani, Nicola Ventola e Antonio Cassano stanno rivoluzionando il modo di parlare di calcio al grande pubblico in Italia, con 3 punti fondamentali che fanno da filo conduttore tra ogni loro episodio: passione, analisi e competenza.


Dopo le seguitissime dirette Instagram durante la serrata di Marzo 2020 in cui Vieri, Adani ed i loro ospiti hanno intrattenuto gli appassionati di calcio durante il periodo più buio del nuovo millennio, l’ex numero 32 dell’Inter (grazie ad un’altra delle sue azzeccate intuizioni imprenditoriali) a novembre è sbarcato sulla piattaforma di streaming online “Twitch” con la compagnia fissa di Adani, Ventola e Cassano.

La Bobo Tv va in onda sul canale ChristianVieriOfficial generalmente 2 volte a settimana: il lunedì per analizzare il weekend calcistico appena terminato ed il venerdì, serata in cui vengono prese in considerazione le eventuali partite infrasettimanali di campionato o le notti magiche di Champions League. Sotto la supervisione di “Max” che coordina e risolve i problemi tecnici, i 4 amici di una vita trattano il calcio a 360 gradi ma non solo: aggiornamenti anche dall’NBA, dal tennis e dal padel  (grande passione comune tra gli ex calciatori).

I protagonisti

Christian Vieri è il capitano della Bobo Tv. E’ grazie alle sue idee sempre fresche ed al passo con i tempi se possiamo godere di due o tre ore di svago in questo periodo strano. All’interno del format è lui che propone gli argomenti di dibattito ai compañeros senza però tirarsi indietro quando deve esprimere le proprie considerazioni. Ventola è un po’ la mascotte del programma, ma nel senso più positivo del termine: spesso preso di mira dai compagni (soprattutto dal compaesano Cassano) ha dimostrato di saper reggere alla grande il confronto con poche parole ma spesso utilizzate in maniera competente, e di essere un ragazzo intelligente dotato di grande autoironia. Fantantonio era genio e sregolatezza all’interno del campo e lo è anche all’interno della Bobo Tv: genio perché anche lui come gli altri ha delle “chiamate” che si rivelano azzeccatissime e le sue idee sul calcio moderno lo rendono un ottimo opinionista (come già aveva lasciato intravedere a Tiki Taka), sregolatezza per il modo diretto di esprimere le proprie opinioni senza paura di essere giudicato da giornalisti, addetti ai lavori e spettatori. Il talento di Bari sa farsi amare e sa dividere chi lo osserva, proprio come quando giocava.

Lele Adani: il Messi degli opinionisti

Quando si parla di opinione calcistica in Italia un capitolo a parte andrebbe fatto su Lele Adani. L’ex Inter e Fiorentina, noto inizialmente agli appassionati ed agli addetti ai lavori per essere un grande esperto del calcio sudamericano, ha dimostrato con il passare del tempo di essere uno dei più competenti opinionisti del panorama italiano anche dal punto di vista tattico e di essere un fenomenale conoscitore di giovani talenti, a tal punto che siamo sicuri che qualche direttore sportivo all’ascolto si sia più di una volta annotato sul suo taccuino i nomi lanciati da Lele.

Nella Bobo Tv Lele è il vero numero 10, il fuoriclasse che riesce a trasmettere il suo amore per il calcio come nessun altro in Italia. Il suo forte sentimento per il pallone e la sua competenza fanno pendere dalle sue labbra decine di migliaia di utenti con la stessa passione comune: il Fútbol.

L’analisi e gli ospiti

Il punto cardine grazie al quale la Bobo Tv si differenzia da tutti gli altri programmi similari è l’analisi: a partire dalle squadre italiane fino alle formazioni estere, i 4 “hermanos” cercano di approfondire nella maniera più esaustiva possibile le ultime partite, senza fermarsi all’apparenza del risultato ma andando a scavare nel profondo e concentrandosi per esempio sul percorso del gruppo, la crescita collettiva o dei singoli e il tipo di calcio messo in mostra.

La missione di Vieri, Ventola, Cassano ed Adani è quella di inculcare nella gente il credo che si sta diffondendo ormai da decenni in tutta Europa: Bobo e i suoi amici, si ergono a paladini di un gioco moderno fatto di dominio del gioco, costruzione dal basso (sempre sia lodata), idee e qualità. Non è un caso che gli allenatori più citati e lodati dai protagonisti siano Guardiola, De Zerbi, Bielsa, Naglesmann e Gasperini (fino agli immortali Cruijff e Rinus Michels).

L’intrattenimento della Bobo Tv si avvale anche di numerosi ospiti: tra i più noti De Rossi, Totti e Recoba. Quando questi ex calciatori intervengono nel programma si respira un’aria quasi familiare che permette di coinvolgere lo spettatore in una maniera unica: gli aneddoti raccontati, le analisi e le risate tra i personaggi creano la classica atmosfera che si creerebbe quando un gruppo di amici si ritrova dopo molto tempo a parlare di tempi passati, magari davanti ad una pizza e una birra.

La diretta del 27/03/2021 con De Zerbi poi, è stato finora il punto più alto del percorso della Bobo Tv: due ore di intrattenimento e godimento puro per un appassionato di calcio, alzando l’asticella ad un livello che ad oggi nessun programma di opinione calcistica “mainstream” era ancora arrivato.
Bravi.

Per chi se la fosse persa, ecco il “best of” della puntata con il tecnico del Sassuolo.


 

24 anni, tecnico degli acquisti in un'impresa edile di giorno, allenatore e studente di scienze motorie indirizzo calcio di sera. Appassionato sia di calcio maschile che di calcio femminile, sono particolarmente attento ai giovani talenti sulla rampa di lancio. E ogni tanto ci azzecco pure.