Article image
, ,
3 min

- di Redazione Sportellate.it

Guida ai migliori eventi sportivi del weekend


Mini guida con tanto di voto in stelline, agli eventi sportivi del weekend che non potete perdere.


Parigi - Nizza, Domenica 14 marzo (ultima tappa), Eurosport

La tradizionale corsa a tappe transalpina si concluderà proprio domenica 14 marzo, regalandoci un weekend infuocato: sabato 13 ci sarà l'arrivo a Valdeblore la Colmiane (16,3 Km al 6,3% di media), salita lunga ma non proibitiva. Domenica invece il consueto arrivo a Nizza, con una tappa ricca di saliscendi tra cui l'ormai celeberrimo Col D'Eze (1,6 Km all'8,1%) che può rappresentare l'ultima chance per far saltare il banco.

Ad oggi, il favorito rimane Primoz Roglic (Jumbo Visma) capace di regalarsi la prima vittoria stagionale a Chiroubles con una stoccata delle sue ai 3 Km dal traguardo. A contendergli la vittoria ci saranno Schachmann (Bora Hansgrohe) e il trio Astana Vlasov - Izaguirre - Sanchez.

Valutazione: ⭐⭐⭐⭐⭐ (5/5)

Tirreno - Adriatico (10 - 16 marzo), Eurosport e RaiSport

Nel weekend continuerà anche la corsa dei due mari, che avrà nella tappa di sabato 13 il suo climax: la quarta tappa, da Terni a Prati di Tivo sarà l'unico vero arrivo in salita di questa edizione, con 15 Km al 7% di media. La lista dei papabili vincitori è anche qui di primissimo livello: Egan Bernal (Ineos), l'ultimo vincitore del Tour de France Tadej Pogacar (UAE), Nairo Quintana (Arkèa), Joao Almeida (Deceunink), Fuglasng (Astana) e la coppia italiana della Trek formata da Nibali e Ciccone.

Molto intrigante anche la quinta tappa con arrivo a Castelfidardo dopo 205 Km avente un profilo altimetrico simile ad una classica del nord con tanti saliscendi, dal profilo adatto per uomini come Alaphilippe e Van Aert (già vincitori di tappe in questa edizione), così come per Van Der Poel.

Valutazione: ⭐⭐⭐⭐✨ (4,5/5)

Arsenal - Tottenham, Domenica 14 marzo, ore 17:30, Sky Sport

Il North London Derby, tra i tanti scontri capitolini d'Inghilterra, è forse quello maggiormente sentito, se non fosse per il fatto che le stracittadine in sé per sé siano tutte nella gran parte avvertite allo stesso modo.

Quella che descriviamo è una rivalità che, però, affonda le sue radici nella storia, ossia partendo dal lontano 1913, quando l'allora proprietario dei Gunners trasferì la società nel quartiere di Highbury, a soli pochi chilometri dal campo da gioco degli Spurs. Con il passare degli anni, ventate d'aria fresca hanno portato i due storici club a confrontarsi in una moltitudine di teatri diversi: dall'Highbury Park a White Hart Lane, passando per Wembley sino a giungere nel recentissimo Tottenham Hotspur Stadium. Ma il match che andrà in scena nel weekend si vedrà ospitare dall'Emirates Stadium, che anche se in rigoroso silenzio dovrà dar manforte ad un Arsenal che non infligge una sonora sconfitta ai vicini di casa bensì dal 2 dicembre 2018.

Valutazione: ⭐⭐⭐⭐✨ (4,5/5)

Milan - Napoli, Domenica 14 marzo, ore 20.45, Sky Sport

Il posticipo domenicale vede protagonisti Milan e Napoli che si affrontano a San Siro. Nonostante le fatiche europee e la prolungata convivenza con i numerosi infortuni, i padroni di casa sono nuovamente chiamati a mantenere aperta la lotta al vertice. Tra le fila rossonere Ibrahimovic va verso un nuovo forfait e difficili appaiono anche i recuperi in extremis di Çalhanoğlu e Mandzukic; la nota positiva è invece la probabile presenza dal 1' di Theo Hernández.

Sul fronte opposto i tre risultati utili consecutivi in campionato testimoniano un buono stato di forma della formazione partenopea che punta a salvare la stagione assicurandosi un posto in Champions. Mister Gattuso, che spera di riavere a disposizione anche Lozano, schiererà il consueto 4-2-3-1 con Zielinski trequartista ed il solo ballottaggio Mertens - Osimhen per il ruolo di prima punta.

In un match dai moduli speculari, occhi puntati sui duelli individuali: Milan e Napoli si affideranno all'estro dei propri esterni e alla superiorità numerica che riusciranno a creare.

Valutazione: ⭐⭐⭐⭐ (4/5)

New Basket Brindisi - Virtus Segafredo Bologna, Sabato 13 marzo, ore 20:00, Eurosport

Due squadre con "status" importante nel campionato di basket italiano si scontrano tra di loro in un momento di forma eccellente per entrambe. In settimana, il largo successo in EuroCup per la Virtus (83-62) contro i francesi del Bourg e quello, invece, su misura di Brindisi nella seconda giornata dei playoff di Champions League contro il Pinar Karsiyaka (83-79) innalzano ulteriormente il morale delle compagini in vista dell'imminente scontro al vertice.

Attualmente appaiate al secondo posto con 28 punti, un guizzo di uno dei due roster potrebbe far avanzare con veemenza la propria candidatura ad antagonista dell'Olimpia Milano per la corsa al titolo. Le aspettative per assistere ad una partita con un alto punteggio ci sono tutte: D'Angelo Harrison per Brindisi (secondo nella lega per media punti a partita), Milos Teodosic (primo per assist) e il rientrante NBA Marco Belinelli saranno determinati nel trascinare le rispettive squadre ad un successo che potrebbe indirizzare fortemente le rispettive stagioni.

Valutazione: ⭐⭐⭐✨ (3,5/5)


 

ULTIME CONSIDERAZIONI SPARSE

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu