Article image
,
2 min

- di Bundesitalia.com

Considerazioni sparse post 22a giornata di Bundesliga


Magari in molti non ci crederanno, ma sembra proprio che la Bundesliga si sia riaperta.


- Ebbene sì: complice la sconfitta del Bayern Monaco e la vittoria del Lipsia, il vantaggio della capolista ora è di soltanto due punti. E le prospettive per la squadra di Flick non sono le più ottimistiche: tra due settimane avrà il Klassiker in casa contro un Dortmund che sembra davvero tornato in forma, poi lo scontro diretto in trasferta contro la squadra di Nagelsmann a inizio aprile. Lo stato fisico di Müller e compagni, così come il calendario fitto, preoccupa. Anche perché il Lipsia probabilmente saluterà la Champions. Almeno per un altro mese e mezzo, ci sarà una corsa;

- Come in cima, così in fondo. La risalita del Mainz - che ha ristrutturato dirigenza e staff tecnico a Natale, in maniera estremamente intelligente - ributta nel caos squadre che pensavano di essere quantomeno tranquille come Augsburg, Hoffenheim, Werder Brema. La classifica è abbastanza spezzata a metà, ma c’è lotta per tutto. Almeno per ora. Resta fuori solo lo Schalke, ma cosa dobbiamo dire ancora…;

- Jadon Sancho fa strabuzzare gli occhi, Erling Haaland fa urlare. Ma se il Dortmund cambia passo è soprattutto merito di Mo Dahoud, l’uomo che ha accelerato il gioco offensivo, dato migliori geometrie e più qualità offensiva a una squadra che cercava disperatamente un uomo d’ordine dopo l’infortunio di Witsel. Dahoud dà un equilibrio diverso, gioca 10 metri più avanti, ma permette a tutta la squadra di stare più alta. Funziona. Ora deve solo aver continuità. E occasioni per dimostrarla;

- Annunciare il passaggio al Borussia Dortmund con un mese in anticipo non è stata proprio una grande idea. Marco Rose lo sta capendo a spese sue e in generale del Borussia Mönchengladbach, che ha perso 1-2 in casa col Mainz al termine di una settimana burrascosa. Non proprio la miglior situazione per andar ad affrontare il Manchester City, ovvero la squadra ampiamente più in forma d’Europa;

- Oltre che essere un fine tattico, Julian Nagelsmann dimostra di essere anche un allenatore eccezionale per quanto riguarda la mentalità dei giocatori. Marcel Sabitzer e Nordi Mukiele erano stati protagonisti in negativo nella sconfitta contro il Liverpool, regalando a Salah e Mané i goal che han deciso il match. Indovinate chi contro l’Hertha Berlino ha segnato le reti che hanno riaperto totalmente la Bundesliga?


 

ULTIME CONSIDERAZIONI SPARSE

La casa italiana del calcio tedesco, sito di riferimento in Italia per tutti gli appassionati di Fußball.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu