Article image
,
3 min

- di Alberto Faini

Considerazioni sparse post Sassuolo-Bologna (1-1)


Il Bologna sopravvive ad un Sassuolo troppo impreciso al tiro.


- Nell'ennesimo derby dell'Emilia, al Mapei Stadium vanno in scena più partite in una. Ad un Bologna inizialmente superiore, risponde un Sassuolo dominante nell'ultima ora di gioco (col Bologna in 10 dal 30'), ma terribilmente impreciso. Nel complesso il risultato non rende giustizia ad una partita estremamente divertente, tra due squadre abituate a giocare sempre a viso aperto;

- Bologna e Sassuolo sono due squadre molto simili e questa somiglianza si vede da subito. Nella settimana delle critiche alla costruzione dal basso, entrambe le squadre iniziano il match sfidandosi a trovare il modo più complicato per iniziare l'azione dalla propria area. Se il Sassuolo si trova poi molto più a proprio agio nella riaggressione, il Bologna riesce ad impostare un pressing efficace sulla prima costruzione dei neroverdi, come accade sul gol di Soriano, generato da un pallone recuperato da Barrow in pressing su Marlon;

- La sacrosanta espulsione di Hickey al 30', cambia radicalmente le carte in tavola nel match. Il Sassuolo si getta in avanti e trova un meritato pareggio grazie ad una sontuosa girata in area di Caputo ad inizio ripresa. Il resto del secondo tempo è un assedio vecchio stile di un Sassuolo che le prova tutte per vincere, con un Bologna che si chiude in trincea e prova ad affidarsi a qualche fiammata di Soriano e Palacio in contropiede. Solo l'imprecisione degli attaccanti neroverdi e la buona serata di Skoruspki, impediscono a De Zerbi e ai suoi di portarsi a casa tutta la posta in palio. Il Bologna può invece essere soddisfatto di un punto per niente scontato;

- Il Sassuolo é la squadra con l'identità tattica più riconoscibile in tutta la Serie A (al pari giusto dell'Atalanta), e anche questa sera gli emiliani non si smentiscono. Il Sassuolo é una squadra elettrica, capace di una delle fasi offensive migliori del nostro campionato. Anche oggi i neroverdi sono stati in grado di sfruttare bene ampiezza e profondità del campo, riuscendo a portare al tiro un infinità di giocatori. Rispetto al solito, oggi è mancata la precisione. Segnare un solo gol concludendo per ben 22 (!) volte verso la porta non è proprio da Sassuolo. A livello difensivo e di transizione le cose si possono certamente migliorare. Davvero troppi i palloni persi in uscita e fino a che c'è stata parità numerica, il Bologna é stato in grado facilmente di mettere in crisi la costruzione dal basso del Sassuolo (con un pressing elementare). De Zerbi deve lavorare soprattutto su questo;

- Nelle ultime partite il Bologna ha dimostrato di avere qualità che a inizio anno non sembravano fare parte del dna della squadra di Mihajlovic. Su tutte la capacità di "soffrire" e di gestire il risultato, senza giocare sempre per forza all'attacco. Questa sera la scelta è stata obbligata. L'espulsione di Hickey ha costretto quasi da subito i rossoblu ad aggrapparsi con le unghie e con i denti ad un 1 a 0 maturato dopo una prima mezz'ora ad alto livello. Il resto del match è una guerra di trincea, con i due centrali Danilo e Soumaoro sugli scudi, e con un Soriano sempre più leader e uomo-ovunque di questa squadra. Da rivedere oggi senza dubbio Aaron Hickey, colpevole di un entrata ingenua, giustamente punita col rosso diretto. Per il resto il Bologna può essere soddisfatto di un risultato che alla mezz'ora di gioco non sembrava per nulla scontato.

ULTIME CONSIDERAZIONI SPARSE

Studente di economia, classe '93, nato e cresciuto a Rimini. Si avvicina al calcio sin da piccolo, grazie ad un certo Roberto Baggio e ai Mondiali del 2002. Tifoso rossoblù per adozione, dopo aver vissuto per qualche anno a Bologna. Si limita a giocare a calcetto la domenica, data la poca qualità con il pallone tra i piedi, e a seguire qualsiasi campionato visibile in TV. Altre passioni: MLB, sci alpino e la settima arte.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu