Logo Sportellate
, 25 Gennaio 2021

Considerazioni sparse post 18a giornata di Bundesliga


Il Bayern Monaco vince anche quando non gioca.


- Proprio così: il Bayern vince anche quando non gioca. Le avversarie si sono auto-eliminate in questa giornata spianando la strada verso il titolo a Lewandowski e compagni. Che ovviamente ci hanno messo del loro. 7 punti in 16 giornate però sembrano decisamente troppi per il Lipsia. Unica speranza: il Mondiale per club, che toglierà altre energie a una squadra che sembra comunque in ripresa dopo un momento generale di flessione fisica. Non tutto è ancora perduto. La maggior parte, comunque, sì.

- Stare ad analizzare singolarmente le sconfitte di Borussia Dortmund Bayer Leverkusen (quella del Lipsia è stata molto episodica) sembrerebbe rigirare nuovamente il dito nella piaga. Specie per i gialloneri, che hanno ormai problemi atavici che Edin Terzic non sta riuscendo a risolvere. Due su tutti: la personalità - o mentalità, chiamatela come vi pare - e la difesa sui calci piazzati. Sulla seconda, almeno, si potrebbe lavorare;

bundesglia

- 17 punti nelle ultime 7 partite per l’Eintracht. Con 19 goal segnati. Da quando è arrivato Luka Jovic, tutti sono ansiosi di vedere dal primo minuto la coppia con André Silva, che potrebbe essere esplosiva. Basterà mettere un pallone in area e in qualche modo entrerà. Peraltro per quel discorso del mettere il pallone, Kostic sembra abbastanza adatto. Ma anche Younes, ritrovato dopo gli anni bui a Napoli. Ci si diverte a Francoforte. Ancora;

- I dirigenti dell’Hertha Berlino continuano a sostenere di avere un piano chiaro in testa, ma l’esonero di Labbadia non sembra molto d’aiuto in questo senso. Sembra che il progetto sia molto approssimativo, che a livello tecnico si ragioni soltanto per nomi e spesa piuttosto che come gruppo. Labbadia paga soprattutto questo. Il prossimo allenatore dovrà dimostrare che ci si sbaglia. Sicuramente Dardai, probabile sostituto che è nel giro Hertha da oltre vent’anni, sembra essere l’uomo migliore in questo momento. Poi dall’estate si parlerà nuovamente di progetti. Magari;

- Potrebbero prendere spunto dal Wolfsburg, volendo. Che oggi è quarto, gioca un buon calcio, è solido e ha le idee chiarissime su cosa fare. Grazie a Oliver Glasner sicuramente, ma anche di chi l’ha iniziato, il progetto. Indovinate? Bruno Labbadia. Lo stesso appena esonerato dall’Hertha. Sipario.

  • La casa italiana del calcio tedesco, sito di riferimento in Italia per tutti gli appassionati di Fußball.

Ti potrebbe interessare

Lo Stoccarda è tornato a riveder le stelle

Il club tedesco ritorna in Champions League dopo quattordici anni.

La rivoluzione punk del St. Pauli

I pirati tornano in Bundesliga dopo 13 anni e per la prima volta senza i rivali dell'Amburgo.

Benjamin Šeško vale il prezzo del biglietto

E ha tutta l’aria di chi vuole dominare il prossimo decennio.

Dove era nascosto Alex Grimaldo

E come è diventato tra i migliori esterni sinistri in Europa.

Dallo stesso autore

Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu