Interventi a gamba tesa

Jump Cut Ep.18 – Match point


Quante cose hanno in comune la vostra squadra del cuore e il vostro film preferito? Quante similitudini possono esistere tra l’azione personale che decide una partita e lo straordinario monologo di un attore che finisce dritto nell’immaginario collettivo? Ma soprattutto, vi siete mai chiesti cosa porti ognuno di noi ad appassionarci così tanto al mondo dello sport e a quello del racconto audiovisivo? A tutte queste domande (ma anche a molte altre) risponde Jump Cut, la vostra oretta settimanale di droga legale.


Bentornati a un nuovo episodio di Jump Cut, il podcast del network Radio Sportellate che nasce all’intersezione tra il mondo dello sport e quello dell’intrattenimento audiovisivo, quindi in un posto sicuramente meraviglioso.

La puntata numero 18 del podcast è dedicata ai confronti generazionali e alle occasioni sprecate. Si viaggerà attraverso due biglietti e si parlerà della clamorosa finale di Wimbledon 2019 tra Roger Federer e Novak Djokovic, ovvero l’ultima volta che due uomini hanno messo piede sul centrale di Wimbledon, con l’intento di provare ad analizzare i due personaggi e il significato di quel match. Successivamente un salto di tema vi proietterà all’interno di un film del 2014 di Damien Chazelle dal titolo “Whiplash”: un pellicola che ha parecchi tratti in comune con la partita e la carriera dei due fuoriclasse, ma che è anche una splendida riflessione sul significato dei sogni e delle ossessioni nella società contemporanea.

In cuffia, come sempre, le voci di Giuppi e Gine.

Buon ascolto, e possa Woody Allen sempre essere al vostro fianco! 

P.S: Tutti gli episodi di Jump Cut sono disponibili anche su Spotify al seguente link.

La redazione di Sportellate.it nasce in un attico riminese nell'estate del 2012. Oggi è la voce di una trentina di ragazzacci da tutta Italia. Non ama prendersi troppo sul serio.