Logo Sportellate
, 21 Gennaio 2021

Considerazioni sparse post Lazio-Parma (2-1)


In una gelida serata invernale riscalda i cuori il primo gol di Muriqi, ma non di certo la telecronaca Rai.


- In una gelida serata invernale riscalda i cuori il primo gol di Muriqi, ma non di certo la telecronaca Rai che appare precisa come un cross di Fares e entusiasmante come le espressioni di Strakosha;

- Nel centenario della nascita del PCI, l’ala operaista composta da Fares - Akpro fa bene in fase difensiva, meno in quella propositiva. Muriqi, facente parte la fronda interventista e della lotta armata, segna, (finalmente) e regala la vittoria in zona Caicedo, mentre nel Politburo assistiamo al rientro del capitano Senad Lulic, dopo un anno di assenza. Bene anche il rientro di un membro fondante il fronte rivoluzionario nella persona del Tucu Correa;

- Lato Parma, la mano di D’Aversa si fa vedere: squadra compatta, nonostante i molti giovani presenti, e che all’occorrenza punge col giovane rumeno Mihaila. Non credeva, però, nella qualificazione e ciò era chiaro da come i Crociati avevano preparato la partita;

- Spoiler Lazio - Sassuolo: Akpro, dimostrandosi educato coi piedi, sarà mezz’ala con Savic, oggi in modalità “mi avete chiamato all’ultimo a giocare e mi ero appena sbafato una pizza con la salsiccia”, spostato sulla sinistra;

- Menzione su Inzaghi: vive ogni partita come fosse la finale di Champions ed è forse per questo che, salvo qualche calo di tensione, molti gol arrivano negli ultimi minuti.

  • Impuro, bordellatore insaziabile, beffeggiatore, crapulone, lesto de lengua e di spada, facile al gozzoviglio. Fuggo la verità e inseguo il vizio. Ma anche difensore centrale.

Ti potrebbe interessare

Che finale di Coppa Italia aspettarsi?

5 domande (e 10 risposte) sull'Atalanta-Juventus dell'Olimpico, riedizione della finale di Coppa Italia 2021.
,

Il futuro di Kamada è ancora da scrivere

Il trequartista giapponese ha vissuto una stagione travagliata.

La Lazio del '74 che morì nella bellezza

Cinquant'anni fa una squadra scelse involontariamente l'immortalità.

La marcia trionfale tornerà a suonare in Serie A

Il Parma ha sfruttato tre anni in Serie B per gettare le basi di un nuovo corso.

Dallo stesso autore

La Lazio del '74 che morì nella bellezza

Cinquant'anni fa una squadra scelse involontariamente l'immortalità.

La Costa d'Avorio e la misticità della Coppa d'Africa

Il trionfo dei padroni di casa è arrivato senza un allenatore e sfiorando più volte la fine.
,

David Beckham, working class hero

La miniserie su uno dei calciatori inglesi più forti dell'era moderna rappresenta una bellissima sorpresa narrativa.

Storie di calcio popolare a Milano: l'esempio del St. Ambroeus

Come una squadra amatoriale vuole fare da centro culturale del suo quartiere.
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu