Logo Sportellate
, 3 Gennaio 2021

Considerazioni sparse post Cagliari-Napoli (1-4)


Il Napoli è tornato, guidato da Piotr Zielinski.


- Finalmente un buon Napoli, che vince e convince nella prima gara del nuovo anno. Oggi pomeriggio si è vista un’altra squadra rispetto a quella scesa in campo nelle ultime uscite del 2020;

- Meccanismi che oggi funzionano bene, con la squadra che trova energie nuove, fisiche e mentali. La sosta, specialmente adesso che le assenze sono numerose, ha giovato agli uomini di Gattuso;

- Il Cagliari è caduto sotto i colpi di una squadra che aveva maggiore qualità, provando a giocare la sua partita ma riuscendo solo raramente a trovare occasioni per colpire, nonostante qualche svarione di troppo dietro;

- Se c'è una nota negativa nella partita di oggi per gli azzurri è la difficoltà nel mettere in ghiaccio la partita: il match infatti è stato, nonostante il dominio partenopeo, a lungo in bilico, con gli avverari che hanno raggiunto persino il pari. Piccolezze, alla luce del risultato, che però altre volte sono costate punti preziosi;

- Sugli scudi ovviamente Zielinski, semplicemente perfetto nel disimpegnarsi in tutte le fasi del gioco. Buono anche il lavoro sporco svolto da Petagna e Insigne, che con il gol realizzato eguaglia Careca come numero di gol segnati con il Napoli in tutte le competizioni. Rinfrancati dalla sosta Di Lorenzo e Fabian Ruiz, oggi più lucidi del solito nelle scelte.

  • Nato per puro caso a Caserta nel novembre 1992, si sente napoletano verace e convinto tifoso azzurro. Studia Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II", inizialmente per trovare una "cura" alla "malattia" che lo affligge sin da bambino: il calcio. Non trovandola però, se ne fa una ragione e opta per una "terapia conservativa", decidendo di iniziare a scrivere di calcio e raccontarne le numerose storie. Crede fortemente nel divino, specie se ha il codino.

Ti potrebbe interessare

Carlos Alcaraz, una specie di Prometeo

A Wimbledon, ancora contro Djokovic, ha vinto il suo quarto Slam. A 21 anni.

Biniam Girmay è necessario

Non sono solo i successi al Tour de France 2024 a dimostrare che non c'è chi ama il ciclismo come l’Eritrea

La scintilla bianca nel rosso di Borgogna

Remco Evenepoel ha conquistato l'affascinante cronometro tra le viti di Gevrey-Chambertin

Ukyo Katayama e il sogno Tour de France

Come Ukyo Katayama, ex Formula 1, sogna di portare la sua squadra al Tour de France

Dallo stesso autore

9 gol per ricordare Fabio Quagliarella

Celebriamo così la carriera di uno straordinario esteta del gol.

Che fine ha fatto Jesper Lindstrom?

Abbiamo raccolto tutte le comparsate del danese.

Tu me diciste: «Sì» 'na sera 'e maggio

La notte dei festeggiamenti del Napoli vissuta da Largo Maradona.

Tutti gli esoneri del presidente

Un estratto dell'articolo su Maurizio Zamparini che trovate nel nostro magazine.
1 2 3 8
Newsletter
Campagna Associazioni a Sportellate.it
Sportellate è ufficialmente un’associazione culturale.

Associati per supportarci e ottenere contenuti extra!
Associati ora!
pencilcrossmenu