Article image
,
1 min

- di Carlo Canavesi

Considerazioni sparse post Bologna-Atalanta (2-2)


L’Atalanta butta via due punti uscendo dal campo 20 minuti in anticipo.


- Male, malissimo l’Atalanta, che domina il primo tempo e lo chiude avanti 2-0 sul Bologna. Doppio Muriel e partita che sembra chiusa. Domina anche il secondo di tempo, l’Atalanta, ma inspiegabilmente prende due gol nel finale ed esce dal campo con un punto. Inaccettabile per chi vuole stare nei piani alti della classifica;

- Merito del Bologna di averci creduto fino alla fine, seppur aiutata dagli episodi. A metà ripresa sembrava aver tirato i remi in barca, poi ha trovato la forza per spingere il pallone in rete due volte. Una grande forza di volontà, in una serata in cui era andato tutto storto;

- Primo gol in A, dopo più di due anni, per il 27enne argentino Nehuén Paz, abile a smarcarsi sul secondo palo, eludendo le attenzioni di Romero, per firmare il 2-2. Nuova scoperta per il fantacalcio? Chissà;

- Un’Atalanta che nel primo tempo si era goduta la classe di Muriel e Ilicic, coppia d’attacco inedita, coppia di enorme qualità. Lo sloveno, con una giocata delle sue, conquista il rigore trasformato poi dal colombiano, che raddoppia un minuto più tardi grazie a dribbling e tiro al volo. Spettacolo puro, che però non è bastato;

- Una partita che, come altre di questa giornata, ci mostra quanto sia strano il campionato di Serie A 2020/2021. Pareggi allo scadere e ribaltoni continui. Anche una classifica però che inizia a delinearsi: le milanesi scappano, le altre - Atalanta compresa - faticano a starci dietro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Racconto l’Atalanta su Bergamo TV e su L’Eco di Bergamo. Fanatico delle statistiche, amante del calcio e delle sue polemiche, senza mai prendersi troppo sul serio.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu