Article image
,
1 min

- di Leonardo Salvato

Considerazioni sparse post Napoli-AZ Alkmaar (0-1)


"Vedi l'Europa e perdi l'entusiasmo, almeno un po’". Ecco le nostre considerazioni sparse al termine dell'esordio del Napoli in Europa League.


- Un Napoli sfortunato (fosse anche solo per aver subito gol sull'unica azione offensiva degli avversari) si complica non di poco il cammino europeo con la sconfitta all'esordio;

- Per la verità gli azzurri iniziano anche bene, producendo un palleggio interessante e creando diverse occasioni: è mancato però il cinismo necessario nell'arco di tutti i 90 minuti;

- L'AZ si è rivelata una squadra meritevole dell'attenzione che predicava Gattuso alla vigilia: gli olandesi fanno di necessità virtù, concedendo pallone e campo agli avversari ma arginandoli con un blocco basso molto vicino alla porta, nel quale ha giganteggiato il capitano Koopmeiners;

- Una volta subito gol il Napoli ha provato, con una serie di manovre confuse e improduttive, a trovare in maniera disperata il pareggio, ma col trascorrere dei minuti si è via via spento perdendo sempre più smalto e faticando a creare vere occasioni. Praticamente niente a livello di produzione offensiva negli ultimi 10 minuti;

- Per gli azzurri solita gran prova di Osimhen, che finché in campo è stato l'uomo più produttivo dei partenopei. Male Mertens e Koulibaly, sulle cui spalle pesano due errori gravi che hanno deciso il risultato. Fra gli olandesi buonissima prova, oltre che del già citato Koopmeiners, anche di Karlsson e del match-winner De Wit.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Nato per puro caso a Caserta nel novembre 1992, si sente napoletano verace e convinto tifoso azzurro. Studia Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II", inizialmente per trovare una "cura" alla "malattia" che lo affligge sin da bambino: il calcio. Non trovandola però, se ne fa una ragione e opta per una "terapia conservativa", decidendo di iniziare a scrivere di calcio e raccontarne le numerose storie. Crede fortemente nel divino, specie se ha il codino.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu