Interventi a gamba tesa

Fattore Campo #14 – La fantaDea bendata (Maledetto Malinovskyi…)

Gemma del fantacalcio o maledizione?

Quattordicesima puntata di Fattore Campo, il podcast sul fantacalcio come non lo hai mai sentito. Episodio segnato da un grande ritorno… no, non stiamo parlando del fantacalcio, ma del nostro magnifico Vice Direttore: bentornato Ema. L’Atalanta ed i suoi numeri da capogiro, il Napoli ed il suo possibile rientro tra le big del fantacalcio. Il campionato tornerà alla normalità? La riserva d’ufficio, tra dubbi ed evidenti utilità.


Una puntata che inizia con Fantozzi non può che essere una grande puntata.

Ancora rinvii, sarà la scelta giusta? Intanto, parliamo di fantacalcio: Atalanta e Napoli, numeri da capogiro!

La Dea è devastante in ogni reparto, ma la cosa che più sorprende è la difesa. I bergamaschi supereranno il record di gol? Lato Napoli, invece, la ripresa sembra sempre più sicura: tra i grandi rientri, avremo il piacere di godere anche delle prestazioni di Koulibaly o possiamo considerare la sua Serie A completamente priva di gioie?

Torna la rubrica regolamentare, si parlerà di “riserva d’ufficio”. Apparentemente e sostanzialmente una peculiarità che passa spesso (e giustamente) sotto traccia. Ma regola che può diventare interessante in situazioni estreme come quella che ci riguarda in questo momento storico.

Tornerà a giganteggiare nella difesa napoletana?

Purtroppo, l’emergenza sanitaria nazionale del #Coronavirus ha comportato la triste sospensione del nostro grottesco Greta Thunberg Challenge. Ma la lega più ecologica d’Italia è pronta a rientrare più violentemente che mai.

Con Ema (se gli va), Pisco, Rambo e Roman.

p.s.: ogni puntata di Fattore Campo è disponibile integralmente e divisa in capitoli anche su Spotify e Spreaker.

Nato a Rimini il 2 dicembre 1991. Laureato in giurisprudenza in un caldo ottobre milanese del 2015. Attualmente fa a “sportellate” per ritagliarsi un posto come professionista nel mondo dell’avvocatura. Il suo cuore appartiene alla Romagna, al sinistro di Beppe Signori ed al calcio in generale, sport che pratica tra una distorsione e l’altra. Ha scritto di calcio per “Discorsivo.it” e condotto la radiocronaca di numerose partite alla playstation. Sogna di segnare su punizione a San Siro (magari alla juve).