Interventi a gamba tesa

I migliori giocatori del 2019


Incrociando i dati della seconda parte della stagione 2018/2019 e della prima parte di quella corrente, analizziamo le prestazioni dei migliori giocatori dei cinque principali campionati europei secondo gol, assist e statistiche avanzate.


Quando si analizzano squadre e/o giocatori attraverso le statistiche si è soliti fare riferimento a un periodo di tempo che coincide con una stagione o parte di essa. Più raramente viene considerato come periodo di interesse l’anno solare. Questo tipo di analisi comporta alcune complicazioni: bisogna infatti incrociare dati che fanno riferimento a due stagioni sportive diverse. Inoltre, se già all’interno di una stagione squadre e calciatori possono vivere momenti e periodi molto diversi, questo diventa ancora più vero quando si fa riferimento a due stagioni distinte. Ad esempio nella transizione tra due stagioni è più probabile che un giocatore cambi squadra o anche campionato, portando quindi ad aggregare statistiche prodotte all’interno di contesti potenzialmente molto diversi.

In questa analisi prenderemo in considerazione le statistiche individuali dei giocatori dei cinque principali campionati europei da gennaio a dicembre 2019, per cercare di valutarne l’andamento complessivo. In particolare verranno evidenziati i migliori di ogni lega secondo parametri semplici (gol, assist e non-penalty goal) e statistiche avanzate. Queste consistono in expected goals (xG), non-penalty expected goals (NPxG) ed expected assist (xA).

Gli expected goals sono una misura utilizzata per quantificare la produzione offensiva di un giocatore o squadra a prescindere da quanto concretizzato: a ogni tiro in porta effettuato viene associato un valore tra zero e uno, ottenuto grazie a un modello matematico a cui vengono forniti alcuni parametri come la posizione di tiro, la distanza dalla porta e il tipo di assist. Ad esempio la somma dei valori associati a ciascun tiro effettuato da un giocatore indica quanti gol il modello si aspetti da parte dello stesso. I NPxG si ottengono semplicemente non considerando i tiri effettuati su calcio di rigore. Analogamente gli expected assist forniscono una misura di quanti assist un giocatore/squadra avrebbero dovuto realizzare secondo il modello. Infine verrà fornita una misura delle eventuali underperformance ed overperformance dei giocatori, date dal delta tra gol/assist realizzati e quanto atteso dai modelli.

Serie A

Il miglior marcatore in Serie A nel 2019 è stato, senza grandi sorprese, Ciro Immobile, seguito da Zapata. Al terzo posto a pari merito si posizionano Quagliarella e Ronaldo.

Gol

  • Immobile 22
  • Zapata 19
  • Quagliarella, Ronaldo 17

Non-Penalty Goals

  • Zapata 19
  • Dzeko, Immobile 14
  • Berardi, Caputo, Ilicic, Milik, Ronaldo 13

 

Prendendo in considerazione i gol non derivanti da rigori, il migliore risulta essere, abbastanza nettamente, Duvan Zapata, nonostante in questa stagione abbia giocato solo sette partite (sei gol) a causa di un infortunio. Alle sue spalle diversi giocatori si equivalgono, ma può valere la pena sottolineare la prestazione di Ilicic e Berardi, non propriamente due prime punte.

Assist

Nome Assist xA Δ xA
Luis Alberto 15 8,27 +6,73
A. Gomez 12 9,54 +2,46
Callejón 9 8,72 +0,28
Immobile 9 5,58 +3,42

 

Gol + Assist

Nome G+A NPG+A G NPG A
Immobile 31 23 22 14 9
Zapata 25 25 19 19 6
Luis Alberto 21 19 6 4 15
Quagliarella 21 11 17 7 4
Dzeko 21 21 14 14 7
Ronaldo 21 17 17 13 4

Le due annate straordinarie di Immobile e Zapata li posizionano ai vertici della classifica per somma di gol e assist; ben posizionato anche Luis Alberto per via dei tanti assist messi a segno.

Unstoppable…

Expected Goals

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Dzeko 16,54 16,54 -2,54 -2,54
Zapata 14,41 15,18 +4,59 +3,82
Piatek 13,99 16,27 -3,99 -3,27

Analizzando i valori realizzativi previsti, il migliore è Edin Dzeko. Al terzo posto compare Piatek, che però evidenzia un’underperformance (solo 10 non-penalty goal nel 2019), causata soprattutto dal disastroso inizio di stagione 2019-20.

Premier League

Gol

  • Vardy 29
  • Mané 24
  • Agüero, Aubameyang 22

Non-Penalty Goals:

  • Vardy 25
  • Mané 24
  • Sterling 19

In Premier League, a prescindere dai calci di rigore, i migliori marcatori dell’anno solare sono Vardy e Mané. Interessante l’ottima prestazione di Raheem Sterling con 19 non-penalty goal, a conferma degli enormi progressi in fase realizzativa e dell’evoluzione tattica del britannico.

Assist

Nome Assist xA Δ xA
Alexander-Arnold 17 11,54 +5,46
De Bruyne 14 17,46 -3,46
Robertson 13 8,67 +4,33

La classifica degli assist è dominata dagli esterni del Liverpool, con 30 assist in due. Entrambi i giocatori hanno prodotto nettamente più di quanto atteso dal modello degli expected assist.

Gol + Assist

Nome G+A NPG+A G NPG A
Vardy 34 30 29 25 5
Mané 30 30 24 24 6
Agüero 27 23 22 18 5

Expected Goals

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Sterling 19,00 19,76 -0,76 +0,00
Mané 18,50 18,50 +5,50 +5,50
Aubameyang 18,43 22,24 -0,43 -0,24

Sterling si conferma anche come miglior giocatore per quanto riguarda i non-penalty expected goals, precedendo il solito Mané, la cui overperformance è conferma dell’annata eccellente dell’attaccante senegalese.

Liga

Gol

  • Messi 34
  • Benzema 27
  • Suárez 20

Non-Penalty Goals:

  • Messi 29
  • Benzema 23
  • Suárez 18

In Liga, come prevedibile, il miglior marcatore, sia per gol che per non-penalty goal risulta essere Lionel Messi, seguito da Karim Benzema, tornato a livelli realizzativi importanti.

Assist

Nome Assist xA Δ xA
José Campaña 11 8,45 +2,55
Santi Cazorla 10 10,03 -0,03
Rodrigo 9 6,95 +2,05
Messi 9 13,00 -4,00
Benzema 9 9,56 -0,56

Il secondo miglior giocatore in Liga per assist è Santi Cazorla, che dopo aver rischiato di dover interrompere anzitempo la carriera è tornato al Villareal, dove sta avendo un buon rendimento.

Gol + Assist

Nome G+A NPG+A G NPG A
Messi 43 38 34 29 9
Benzema 36 32 27 23 9
Suárez 28 26 20 18 8

Per quanto riguarda i giocatori che hanno partecipato a più reti, si conferma un trio presente in quasi tutte le graduatorie della Liga, formato da Messi, Benzema e Suárez.

Pallone d’oro meritato o meno, il 2019 di Messi è stato un grande 2019.

Expected Goals

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Benzema 21,20 24,17 +1,80 +2,83
Messi 17,81 22,26 +11,19 +11,74
Suárez 17,30 18,79 +0,70 +1,21

I tre giocatori sopracitati monopolizzano anche la classifica degli expected goals.

Bundesliga

Gol

  • Lewandowski 31
  • Werner 23
  • Weghorst 18

Non-Penalty Goals:

  • Lewandowski 28
  • Werner 20
  • Weghorst, Sancho 15

Nel campionato tedesco il miglior marcatore è, per distacco, Lewandowski, seguito da colui che potrebbe raccoglierne l’eredità, Timo Werner. Escludendo dall’analisi i rigori, emerge un’ottima performance di Sancho.

Assist

Nome Assist xA Δ xA
Müller 16 14,95 +1,05
Sancho 16 9,11 +6,89
Volland 13 11,41 +1,59
Werner 11 9,50 +1,50
Hazard 11 5,98 +5,02

L’attaccante del Lipsia ha prodotto molto anche in termini di assist. Al comando di questa classifica si posizionano alla pari Müller e Sancho. Considerando la somma di assist e non-penalty goal troviamo di nuovo in vetta il centravanti polacco del Bayern, con una sola lunghezza sulla coppia formata da Werner e Sancho.

Gol + Assist

Nome G+A NPG+A G NPG A
Lewandowski 35 32 31 28 4
Werner 34 31 23 20 11
Sancho 31 31 15 15 16

Expected Goals

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Lewandowski 33,12 36,15 -5,12 -5,15
Werner 20,26 22,54 -0,26 +0,46
Volland 15,53 15,53 -2,53 -2,53

Anche gli expeced goals confermano la leadeship di Lewandowski, seguito da Werner. Per l’attaccante del Bayern però i dati evidenziano una netta underperformance, nonostante le oltre 30 reti realizzate: se ne può dedurre che nonostante un’ottima annata, il polacco avrebbe potuto addirittura fare meglio dal punto di vista realizzativo.

Ligue 1

Gol

  • Mbappe 31
  • Moussa Dembele 21
  • M’Baye Niang 17

Non-Penalty Goals:

  • Mbappe 30
  • Moussa Dembele 18
  • M’Baye Niang 16

In Ligue 1 le statistiche evidenziano un Kylian Mbappe sostanzialmente dominante. Tra i marcatori, al terzo posto emerge un redivivo Niang, forse giunto alla completa maturazione.

Assist

Nome Assist xA Δ xA
Di María 12 12,29 -0,29
Savanier 10 7,16 +2,84
Ikone 10 6,24 +3,76
Thiago Mendes 9 5,66 +3,34
Aouar 9 4,88 +4,12

Per quanto riguarda gli assist, oltre all’ottima prestazione di Di Maria, da sottolineare quella di due giovani: Ikone e Aouar, entrambi classe ’98.

Gol + Assist

Nome G+A NPG+A G NPG A
Mbappe 38 37 31 30 7
Di María 27 26 15 14 12
Moussa Dembele 23 20 21 18 2

Expected Goals

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Mbappe 27,65 29,17 +2,35 +1,83
Moussa Dembele 14,83 18,63 +3,17 +2,37
Delort 13,40 15,68 -1,40 -2,68

Infine un altro giocatore protagonista di un’ottima stagione, evidenziato dalle statistiche di gol + assist ed expected goals è Moussa Dembele.

Globale

Un’ulteriore analisi di questi dati può essere fatta eliminando i confini nazionali e confrontando tra loro tutti i giocatori dei cinque campionati considerati. Questo permette inoltre di evidenziare le prestazioni di giocatori che in estate hanno cambiato campionato e che nelle precedenti analisi potevano quindi rientrare solo con valori parziali.

Nome G NPG
Messi 34 29
Lewandowski 31 28
Mbappe 31 30
Vardy 29 25
Benzema 27 23
Mané 24 24
Werner 23 20
Ben Yedder 23 19
Sergio Agüero 22 18
Aubameyang 22 18
Immobile 22 14

Il miglior marcatore in Europa del 2019 è stato Messi, seguito a pari merito da Lewandowski e Mbappe. Escludendo i gol segnati su rigore i giocatori coinvolti restano gli stessi, ma cambiano le posizioni all’interno del podio.

Nome Assist xA Δ xA
Alexander-Arnold 17 11,54 +5,46
Müller 16 14,95 +1,05
Sancho 16 9,11 +6,89
Luis Alberto 15 8,27 +6,73
De Bruyne 14 17,46 -3,46
Volland 13 11,41 +1,59
Robertson 13 8,67 +4,33
David Silva 12 7,96 +4,04
Di Maria 12 12,29 -0,29
A. Gomez 12 9,54 +2,46

Per quanto riguarda gli assist il migliore a Alexander-Arnold, seguito da Müller, Sancho e Luis Alberto. Tutti i giocatori al vertice della classifica, ad esclusione dell’attaccante tedesco, hanno prodotto nettamente più di quanto atteso in termini di assist.

Miglior assistman annata 2019.

Nome G+A NPG+A G NPG A
Messi 43 38 34 29 9
Mbappe 38 37 31 30 7
Benzema 36 32 27 23 9
Lewandowski 35 32 31 28 4
Werner 34 31 23 20 11
Vardy 34 30 29 25 5
Sancho 31 31 15 15 16
Immobile 31 23 22 14 9
Mané 30 30 24 24 6
Ben Yedder 29 25 23 19 6

Messi risulta essere il migliore in Europa anche per somma tra marcature e assist, seguito da molto vicino da Mbappe. Secondo questo parametro nella top ten troviamo una new entry, non emersa precedentemente nelle analisi per lega: Ben Yedder. I numeri dell’attaccante francese sono infatti il frutto di quanto prodotto prima al Siviglia e poi al Monaco. Infine, tra le prime posizioni non figura Cristiano Ronaldo, che si ferma a 17 gol e quattro assist per quanto riguarda le prestazioni in Serie A.

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Lewandowski 33,12 36,12 -5,12 -5,15
Mbappe 27,65 29,12 +2,35 +1,83
Benzema 21,20 24,17 +1,80 +2,83
Werner 20,26 22,54 -0,26 +0,46
Ben Yedder 19,82 22,83 -0,82 +0,17
Sterling 19,00 19,76 +0,00 -0,76
Mané 18,50 18,50 +5,50 +5,50
Aubameyang 18,43 22,24 -0,43 -0,24
Vardy 18,00 21,81 +7,00 +7,19
Messi 17,81 22,26 +11,19 +11,74

Per quanto riguarda gli expected goals, il più prolifico è stato Lewandowski anche se, come detto, l’attaccante polacco ha concluso l’anno solare al di sotto di quanto atteso dal modello. Le statistiche mostrano anche alcune nette overperformance, in particolare quelle di Mané, Vardy e Messi. Dato il livello di questi giocatori risulta però difficile considerarle performance particolarmente anomale.

Under 23

Un’altra chiave di lettura interessante è quella legata ai migliori giovani in Europa secondo i parametri presi in esame: poniamo quindi un focus sugli under 23, per semplicità tutti i giocatori nati dal 1997 in poi.

Nome G NPG
Mbappe 31 30
Rashford 17 13
Oyarzabal 15 11
Sancho 15 15
Havertz 13 10
En-Nesyri 12 12
Abraham 12 12
L. Martínez 11 8
Osimhen 10 9
Orsolini 10 10
Mateta 10 10
G. Jesus 10 9

A livello realizzativo risulta evidente come Mbappe sia sostanzialmente un alieno in rapporto agli altri giocatori di età simile alla sua. Considerando solo i non-penalty goal addirittura doppia il secondo classificato Sancho. Il divario si riduce fortemente considerando le somme tra marcature (con e senza rigori) e assist. L’attaccante francese risulta comunque il migliore, ma con un discatto molto ridotto dal britannico del Borussia Dortumnd. In particolare la prestazione nell’anno solare di Sancho, anche soppesandone l’overperformance sia in termini di gol che di assist (+5,89 e +6,89 rispettivamente), risulta comunque straordinaria. Va infatti considerato che il classe 2000 ha due anni in meno di Mbappe e ha di fatto giocato una sola stagione con continuità. L’attaccante francese inoltre ha già acquisito un’esperienza, anche internazionale, anormale per la sua età e gioca in una squadra che praticamente domina la propria lega, a differenza del Borussia.

Nome A xA Δ xA
Alexander-Arnold 17 11,54 +5,46
Sancho 16 9,11 +6,89
Ikone 10 6,24 +3,76
Aouar 9 4,12 +4,88
McNeil 9 6,15 +2,85
Orsolini 8 7,17 +0,83
Mbappe 7 8,27 -1,27
Kulusevski 7 4,07 +2,93
Hakimi 7 4,29 +2,71
D. James 6 4,09 +1,91

Tra i migliori giovani assistman si trovano anche Kulusevski, il più giovane ad aver partecipato ad almeno dieci reti (quattro gol segnati) tra i giocatori considerati.

Interessante anche la presenza di Hakimi, con sette assist a cui si sommano tre gol in Bundesliga. Più di questi numeri sono state le ottime prestazioni in Champions League (quattro gol in sei presenze) a contribuire maggiormente a catalizzare l’attenzione sul laterale marocchino. Considerando anche il contesto tattico del Borussia Dortmund potrebbero davvero esserci i presupposti per avere di fronte uno dei giocatori più interessanti del 2020.

Nome G+A NPG+A G NPG A
Mbappe 38 37 31 30 7
Sancho 31 31 15 15 16
Rashford 21 17 17 13 4
Oyarzabal 20 16 15 11 5
Alexander-Arnold 19 19 2 2 17
Orsolini 18 18 10 10 8
Abraham 15 15 12 12 3
Havertz 15 12 13 10 2
Ikone 15 14 5 4 10
En-Nesyri 14 14 12 12 2

L’irreale prestazione come assist-man di Alexander-Arnold lo posiziona al terzo posto per somma tra gol e assist tra gli under 23. Considerando la classifica per somma tra non-penalty goals e assist, forse un po’ a sorpresa, al quarto posto si trova Riccardo Orsolini, con dieci gol e otto assist. L’ala classe ’97 del Bologna, più grande rispetto agli altri giovani citati, ha vissuto un’ottima annata, ma nel suo percorso non è mai stato caricato della stessa hype di altri giocatori di età simile. Anche a livello di nazionale la considerazione è stata inferiore a quella del pari età Chiesa, di cui finora è stato solo un backup; sarà interessante vedere la sua evoluzione nel corso del 2020.

Nome NPxG xG Δ NPxG Δ xG
Mbappe 27,65 29,12 +2,35 +1,83
Rashford 15,21 19,78 -2,21 -2,78
G. Jesus 14,93 15,69 -5,93 -5,69
L. Martínez 11,76 14,04 -3,76 -3,04
Abraham 10,35 10,35 +1,65 +1,65
Mateta 10,26 10,26 -0,26 -0,26
Orsolini 9,73 9,73 +0,27 +0,27
Osimhen 9,61 11,13 -0,61 -1,13
Oyarzabal 9,56 12,53 +1,44 +2,47
Sancho 9,11 9,11 +5,89 +5,89

Anche considerando gli expected goals Mbappe rimane molto distante dagli altri giocatori in classifica. Tra i giovani attaccanti che lo seguono, si nota una marcata underperformance di Gabriel Jesus e, forse più inaspettatamente, di Lautaro Martínez. In particolare sulla valutazione della prestazione dell’argentino nell’anno solare pesa la parte finale della stagione 2018/19 non particolarmente brillante.


 

Nato a Forlì nel 1994. Laureato in Ingegneria Informatica e ora ricercatore presso l'Università di Bologna. Amante del calcio, malato di Inter e fantacalcio, tenta ostinatamente di razionalizzare il gioco attraverso numeri e statistiche, ma rimane piacevolmente incantato dalla sua irrazionale imprevedibilità.