Article image
,
2 min

- di Jacopo Landi

Il pagellone della 20a giornata di serie A


Milan: più provinciale del signor Gennaro SaltaLaQuaglia, si presenta in campo con lo spettacolare modulo dell’io speriamo che me la cavo. Due contropiede, due tiri, due gol. Onesto così. #so chi sono, voto: 100%.

 

Fiorentina: quando gestisci la palla per 85 minuti ma non tiri mai in porta e il tuo uomo più pericoloso è Roncaglia, meriti di perdere a prescindere #infradito, voto 4.

 

Udinese: la faccia con cui Colantuono guarda la propria difesa è simile a quella di un bambino che nel giorno del proprio compleanno scopre di essere stato adottato. Tutti gli altri commenti sarebbero superflui #brrrr, voto: andatevene via.

 

Juventus: considerata la postilla qui sopra, con un Dybala così, ha più probabilità di Di Caprio di vincere un Oscar #il lupo del Friuli, voto: 10 e lode.

 

Atalanta: si traveste, ancora una volta da Real Madrid, e solo un Handanovic miracoloso fa in modo che la partita finisca in pareggio #cr77, voto: Monachello.

 

Inter: Murillo dovrebbe piantarla di scendere in campo sotto l’effetto di potenti funghi messicani. Se poi tornassimo a schierare un centrocampo non sarebbe male #idea innovativa, voto: quattro calci nel c**o.

 

Roma: con Spalletti non si scherza mica... eh no, infatti altro pareggio. Castan è molto amico di Murillo #gli effetti sul campo, voto: 10 grammi di troppo.

 

Verona: approfitta a mani basse del regalo della Lupa e non credo che ci sia altro da aggiungere. A parte la media mostruosa di Pazzini. Due gol in 20 partite, su due rigori #metal gear solid, voto: 2%.

 

Bologna: pronti via e Giaccherini come Juninho, numerosi infarti dopo la partita finisce 2-2. Nel mezzo... una serie di cose senza senso. #una difesa a tre Castan Murillo Masina, voto: arrestateli.

 

Lazio: vedi sopra... se puoi fare due cazzo di gol perché prima li devi prendere. Giocare col cervello no? #mistero di fatima, voto: 30 bestemmie sul campo

 

Carpi: è un Carpi che ha la media punti da Champions e questo se da un lato mi inorgoglisce, dall’altro mi fa #rabbrividire, voto: 38 di febbre.

 

Sampdoria: no comment #bello il cambio di panchina, voto: 99 problems.

 

Chievo: classica partita (che si verifica ogni settimana) senza senso, in cui due squadre (casualmente mai troppo distanti in classifica) si spartiscono un punto a testa #CristianoDoni, voto: under.

 

Empoli: leggere sopra.

 

Genoa: se segna anche Suso, non c‘è più niente di sensato da scrivere #niente, voto: i 4 colpi.

 

Palermo: la lungimiranza del buon Zampa paga sempre. È ancora pieno inverno e lui torna a Palermo già con 4 pere #il contadino cerca un allenatore, voto: 20 anni senza condizionale.
Torino: la netta sensazione che il mercato abbia cambiato il destino della squadra. Immobile poi è ignorante come un comò, ma con la maglia granata è più letale dell’aglio con una gnocca #masterchef, voto: vuoi che muoro?

 

Frosinone: così, a voler essere pignoli… ma comprare un difensore no ? #strategia, voto: risiko.

 

Napoli: partita sontuosa, in più hanno un attacco composto da unni e soldati di ventura #pericolosi, voto: San Gennaro.

 

Sassuolo: fa quello che può. non basta. #equazione, voto: 3 schiaffoni.

 

 

Fine delle trasmissioni. Per ora.

JL


 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Nato il 6 aprile del 1988 a Milano figlio orgoglioso di una città che ama con odio. Nelle vene sangue misto che ne fanno un figlio del mondo senza fissa dimora. Tra un gin tonic e un whiskey ben concepito ha consacrato la propria esistenza all’arte della buona musica con De Andrè, Shane McGowan e Chat Baker a strapparsi pezzetti di anima. Il cinema come confessione condivisa. L’amore per la beat generation e per quel mostro di James Dean. Interista con aplomb anglosassone per il gioco più bello del mondo. Crede che verranno tanti giocatori meravigliosi ma più nessuno con la corsa di Nicolino Berti.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu