Interventi a gamba tesa

Il pagellone della 36a giornata di serie A



Inter: onestamente, a parte una serie di bestemmie incrociate tale da far impallidire Fibonacci, cosa si può aggiungere su una squadra di polli che comanda la partita contro una squadra di riserve ma riesce comunque a perderla nel secondo tempo? #fake, voto: 4

 

Juventus: dovrebbe essere una pagella ironica, ma la Juve è troppo forte (e bella) da veder giocare #squadra tronista, voto: 10

 

Sampdoria: vai tu che vado io… spreca come l’Inter e come l’Inter perde la gara #sprecona, voto: 5

 

Lazio: bella squadra, cinica e poi Felipe Anderson… parliamone. Pioli che aizza la curva è più insolito di un’erezione per Maurisa Laurito #vola l’aquila nel cielo, voto: 7

 

Udinese: pronti via va in vantaggio. Poi la Roma si ricorda che a ottobre aveva annunciato la vittoria dello scudetto e così.non può fare altro che lasciare passo ai giallorossi #vittima sacrificale, voto: 5

 

Roma: Nainggolan ormai è anima, calce e classe di questa squadra… che qualcuna si metta alla ricerca de # Il fu Mattia Iturbe, voto: 6.5

 

Sassuolo: Berardi segna dai 15 ai 16 goal a stagione ma li segna solo ed esclusivamente contro una squadra. Indovinate quale? #eggià, voto: 8

 

Milan: perde… anche i nervi. Insomma #sticazzi, voto: 4

 

Atalanta: diciamo… limitiamoci a dire che forse, ma forse, il problema non era l’allenatore #pota, voto: 4

 

Genoa: ha una condizione fisica da finale Champions e si vede #straripante, voto: 8

 

Cagliari: dopo 11 anni torna in Serie B. Il cambio di presidente è stato sicuramente un tocca sana #ahiò, voto: 4

 

Palermo: cinico fino alla fine, non risparmia il Cagliari #killer, voto: 7

 

Torino: ci pensa Maxi Lopez. La mette due volte, contro una ex…storia già sentita…#cuore di ghiaccio, voto: 8

 

Chievo: paga la sterilità in fase offensiva #ansia da prestazione, voto: 5

 

Verona: a me il Verona e Mandorlini stanno molto simpatici per cui do loro un bel 10 #a prescindere

 

Empoli: Saponara… mi brillano gli occhi. Anche per Maccarone… ma in un altro senso #gioiellino, voto: 8

 

Posticipi:

 

Fiorentina: squadra un po’ allo sbando con un Montella un po’ disimpegnato. Ma col Parma parte favorito.

 

Parma: riuscirà anche stavolta a gettare il cuore oltre l’ostacolo. E se dovessero strappare un risultato utile, verranno accusati di eccessivo impegno?

 

Napoli: la squadra di Benitez è arrabbiata dopo l’eliminazione in Europa League, ma dopo aver perso tutto le motivazioni non saranno al 100%.

 

Cesena: in Serie B dai primi giorni di ottobre… giocherà per allenarsi.

 

Fine delle trasmissioni. Per ora.

JL


 

Jacopo Landi, sangue misto nato nell'aprile del 1988 in quel di Milano ma in realtà appartenente (in parti uguali), per origini, a: Emilia Romagna, Toscana, Valle d'Aosta, Lazio, Abruzzo ed India. Lavora un po' in tutti i settori possibili, tranne quello del narcotraffico. Matura esperienza come giornalista, prima cinematografico e poi sportivo presso il giornale on-line Italia Post, il sito calciomercato.com e le collaborazioni coi giornalisti Fabrizio Biasin e Alfredo Pedullà. Ha inoltre collaborato con la compagnia teatrale "I Birbanti" e firmato un corto personale "Una birra al bar" tratto da una novella del buon (e sacrosanto) Bukowski. Dal 2013 collabora prima con la Nella Longari arte, poi con la M77 Gallery e infine con la Renata Fabbri Arte contemporanea; prima di tornare nel mondo della produzione in qualità di sceneggiatore. Non potrebbe vivere senza filosofia, donne, cinema, whisky e buona musica. Collabora con Sportellate perché dopo il video di Corona sul "pene" di Adriano non riteneva di poter essere da meno.