Article image
2 min

- di Giuliano

Mazzarri, Sinisa e i tiri Mancini


Atteggiamento da commissario tecnico, ma attualmente senza contratto. Di fatto, quando si presenta allo stadio non solo passa mai inosservato, ma è in grado di mettere pressione persino a chi scende in campo, alimentando rumors, voci di mercato e, in questo caso, riaccendendo le speranze da tempo sopite dei tifosi nerazzurri: stiamo parlando di Roberto Mancini.


Lui infatti, già domenica scorsa era sugli spalti del "Dino Manuzzi", in occasione di Cesena-Inter, per assistere da vicino alle 'vicissitudini' della sua ex squadra, forse gufando quell'incapace di Mazzarri, al fine di rilevarne immediatamente il posto. Così non è andata (l'Inter ha vinto di misura), ma intanto Thohir - che in cuor suo avrebbe voluto restituire al tecnico jesino quell'incarico malamente revocatogli dal ribelle Moratti - incominciava a sciogliere frettolosamente il nodo al laccio, che regge, da più di un anno, la ghigliottina sulla testa dell'attuale allenatore interista. Intanto, Mancini non si arrende (i tifosi nemmeno): quel pallone gonfiato prima o poi farà la sua ennesima figuraccia e allora zac. Oh, è vero che gli orientali hanno virtù più radicate rispetto alle nostre, sono più calmi, hanno autocontrollo, ma con il gioco asfittico impresso da quello scalzacane di San Vincenzo anche in Indonesia sperimenteranno cosa vuol dire "rompersi le palle".

Torniamo al Mancio: prima di andare a Cesena sabato sera aveva fatto una capatina a Genova per seguire Sampdoria-Roma. Guarda caso, la squadra doriana, allenata dall'amico-collega Sinisa Mihajlovic, sarà la prossima temibile avversaria dell'Inter. Forse voleva già studiare la partita in vista di un imminente cambio di panchina? Oppure per chiedere all'amico serbo di infliggere il colpo di grazia a Mazzarri? Sta di fatto che proprio Mihajlovic quando giocava nell'Inter allenata da Mancini, segnava un sacco di gol su punizione col piede sinistro. Insomma, stai attento Walter, mercoledì potresti essere severamente punito con dei tiri Mancini.


 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu