Interventi a gamba tesa

Le 20 questioni della penultima (37a) di Serie A

1) Juventus: Vai a Roma e vinci con l’ex di turno, Capitan Jack Sparrow. Inarrestabili “Corsari”, voto: argh, Spugna, argh

 

2) Roma: Prima del gol viene fermata dalla gomitata di Chiellini, un evento raro come il sole d’estate. “Forum”, voto: 3 punti sul sopracciglio

 

3) Napoli: Vince con le grandi, pareggia con le media, perde con le piccole e travolge i raccatta palle della Sampdoria. “Forti coi deboli”, voto: bulli di periferia

 

4) Sampdoria: Tra tanti “capitati per caso” sbuca Eder, detto anche il nano brasilero. La puccia e scompare. “Eiaculazione precoce”, voto: che potenza di percosse

 

5) Inter: All’ultima partita, entra in campo Capitan Zanetti e San Siro ulula il suo nome con lacrime di gioia nel cuore. Il resto sono 4 pere e festa grande “Jz4ever”, voto: finisce il calciatore va avanti l’uomo

 

6) Lazio: Anche quando entra in campo Minala, San Siro si ferma…incredulo per i 17 anni (per gamba) del poverino munito di tre piede. “Salva vita Beghelli”, voto: 118 un altro caso di osteoporosi

 

7) Milan: Segni su autogol e perdi su gol capolavoro di Brienza. Ignoranza al comando sul piano cartesiano del non senso. “#machecazzosuccede?”, voto: no Maria, abbandono lo studio

 

8) Atalanta: Dopo settimane di critiche sforna una prestazione maiuscola. In campo c’è solo lei. Si fa autogol, pareggia e decide di vincerla solo per vedere Colantuono come Tardelli nell’82. “Noblesse oblige”, voto: 9

 

9) Udinese: Super Totò di Natale. Un altro gol, un’altra perla..tutto giusto verso un addio giusto. Niente da dire. “Chapeu”, voto: Antonio_10_Di Natale

 

10) Verona: Toni fa 20 gol e a Mandorlini tornano i capelli come quando giocava nell’Inter. “Miracolo”, voto: 8

 

11) Cagliari: Aiuta il Chievo a vincere la partita fondamentale…”Cuore d’oro”,voto: iban per il bonifico ?

 

12) Chievo: Si fa aiutare dal Cagliari a vincere la partita fondamentale…”Portafoglio pieno”, voto: numero di iban per il bonifico ?

 

13) Catania: Vince quando è inutile farlo e l’unico risultato che ne ottiene è di condannare anche il Bologna. “Mabravi”, voto: non c’abbiamo capito un cazzo

 

14) Bologna: Aiutati che il ciel t’aiuta…lo hai fatto in modo sbagliato. “Secondo me non è finita bene..”, voto: 2

 

15) Torino: Immobile fa e Immobile disfa. 1 punto e via andare. “Chi si accontenta gode”, voto: 5.5

 

16) Parma: Lucarelli si fa buttar fuori. Sbagli il rigore ma segni lo stesso. Una mano poi te la da Immobile. “Unti del Signore”, voto: 6

 

17) Genoa: Il coraggio dimostrato da questa rosa nel giocare a pallone nonostante abbia in panchina Gasperini è qualcosa che mi commuove costantemente. “Eroi”, voto: 10

 

18) Sassuolo: Porta la ghirba, la salvezza e #tuttecose a casa. “Ce l’abbiamo fatta”, voto: 8

 

19) Livorno: C’è più gusto a essere comunisti…ah davvero ? Ciaooooooo. “Rifondazione comunista”, voto: non classificabili

 

20) Fiorentina: Vince a fatica contro un Livorno indegno e blinda il quarto posto. “Ti piace vincere facile”, voto: al cuadrado

 

Mai si attenuerà il dispiacere sportivo per l’addio al calcio del CAPITANO Javier Zanetti n#4.

 

Fine delle trasmissioni. Per ora.

JL

 

 

 

Jacopo Landi, sangue misto nato nell'aprile del 1988 in quel di Milano ma in realtà appartenente (in parti uguali), per origini, a: Emilia Romagna, Toscana, Valle d'Aosta, Lazio, Abruzzo ed India. Lavora un po' in tutti i settori possibili, tranne quello del narcotraffico. Matura esperienza come giornalista, prima cinematografico e poi sportivo presso il giornale on-line Italia Post, il sito calciomercato.com e le collaborazioni coi giornalisti Fabrizio Biasin e Alfredo Pedullà. Ha inoltre collaborato con la compagnia teatrale "I Birbanti" e firmato un corto personale "Una birra al bar" tratto da una novella del buon (e sacrosanto) Bukowski. Dal 2013 collabora prima con la Nella Longari arte, poi con la M77 Gallery e infine con la Renata Fabbri Arte contemporanea; prima di tornare nel mondo della produzione in qualità di sceneggiatore. Non potrebbe vivere senza filosofia, donne, cinema, whisky e buona musica. Collabora con Sportellate perché dopo il video di Corona sul "pene" di Adriano non riteneva di poter essere da meno.

2 Responses to “Le 20 questioni della penultima (37a) di Serie A”

Comments are closed.