Article image
,
3 min

- di Jacopo Landi

Le 20 questioni di Serie A + Ricordo di Tito e Vuja

1) Juventus: pronti via e segna Zaza à AGGHIACCIANDEEEEEEE

Pausa ripartiamo e segnano: Tevez, Lorente e Marchisio à INFUOGANDEEEEEEEEEEE.

“In bocca al lupo”, voto: 9

 

2) Sassuolo: Hai fatto un gol alla Juve, col sorriso di Zaza che appartiene alla Juve. Purtroppo Raffaella Carrà e Carramba che sorpresa non erano disponibili. “Tombola”, voto: 6

 

3) Inter: La gioia nel veder toccare la palla a Kovacic e pari solo al disgusto quando entra in campo Kuzmanovic. E per Dio, date una svegliata ad Hernanes o quanto meno toglietegli Bruno Mars dall’ipod. “Il dolce, l’amaro e il Festivalbar di Copacabana”, voto: 6

 

4) Napoli: Higuain è rimbalzato piroettando in aria che neanche i cartoni animati della Disney. Quando si è rialzato Andreolli gli è andato vicino e gli ha detto “..Ma che mollo..”. “chitta murt”, voto: 6

 

5) Milan: Va bene perdere a Roma con la Roma, ma fare i birilli al Colosseo è una brutta cosa. Piuttosto che fare la fine di Cesare i rossoneri si suicidano da soli. “#cheamarezza”, voto: 4 #saveClarenceS

 

6) Roma: Più che una partita di calcio gioca una partita di bowling che per altro vince, riuscendo comunque a segnare un gol in fuorigioco. “Nun se famo mancà niente”, voto: roar

 

7) Verona: Maccheroni, peperoni, Luca sei per me: il numero 1. “Punto e a capo”, voto: 8

 

8) Catania: Neanche la mafia può salvare la squadra di Pulvirenti. “Dio vede e provvede ma anche lui ha dei limiti”, voto: 3

 

9) Lazio: La sblocca Mauri con la palese complicità di Bardi, uhmmmmmmmmmm. “Pronto, Pino ? over 3,5”, voto: amore vado un attimo al baretto

 

10) Livorno: Stessa situazione del Catania e in più a Livorno al posto della mafia ci sono i pescatori. “Perché devo sempre essere l’ultimo a sapere le cose, perché”, voto: 3

 

11) Sampdoria: In 11 perde con un rigore clamorosamente stupido. In 9 rimonta, vince e ricorda il vecchio Vuja. “Proteggici da lassù e abbraccia il presidente Paolone Mantovani”, voto: 10

 

12) Chievo: Uccidete Thereu perché io non so fare #quelcazzodigiochinoconledita che fa ogni volta che esulta, ovvero 3 ogni sei anni. “Cirque du soleil”, voto: 5

 

13) Udinese: Non vince più una partita neanche andando a Santiago de Compostela sui gomiti. Qualcuno deve aver bestemmiato senza confessarsi con Padre Francesco. “Padre perché mi hai abbandonato”, voto: 2

 

14) Torino: Immobile e Cerci. I nuovi gemelli del goal. Brutti, sgrammaticati ma efficaci e poi…noi amiamo Ace Ventura. “Siamo ragazzi scapestrati”, voto: 8.5

 

15) Atalanta: Periodo di vacche magre…fortuna che i trattori non mancano mai. “Potaaaaaaaaaaa”, voto: 4

 

16) Genoa: Pareggi con un gol irregolare e con due rigori negati…uhm…i poteri di Lord Voldemort continuano ad aumentare. “Belin, tocchiamoci un po’ le balle”, voto: 5

 

17) Fiorentina: Giocare contro il Bologna di quest’anno è come giocare contro lo squadra del cardiopatico Julian Ross, senza Julian Ross. “Ti piace vincere facile”, voto: bonshi bonshi bon bon bon

 

18) Bologna: Neanche i becchini possono fare qualcosa per la squadra di Ballardini. “Requiem for a dream”, voto: cerca sulle pagine gialle alla voce esorcista

 

19) Cagliari: Le partita più brutte che abbia visto quest’anno vedevano quasi sempre in campo il Cagliari, secondo voi è una coincidenza ? “Mistero”, voto: mi ha hanno rupito gli ufoooooooooooo

 

20) Parma: Vai a Cagliari e perdi…bhè ma allora fottetevi tutti. “forever alone”, voto: 1

 

 

"Rigore è quando arbitro fischia" ora vai e ricordarlo anche a quelli là, lassù, in Paradiso.

Che la terra ti sia lieve e il riposo il più dolce, vecchio, grande Vujadin Boskov

 

#PrayForTito

Che la terra ti si lieve e il riposo il più dolce

 

Fine delle trasmissioni. Per ora.

 

Fine

JL

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

Nato il 6 aprile del 1988 a Milano figlio orgoglioso di una città che ama con odio. Nelle vene sangue misto che ne fanno un figlio del mondo senza fissa dimora. Tra un gin tonic e un whiskey ben concepito ha consacrato la propria esistenza all’arte della buona musica con De Andrè, Shane McGowan e Chat Baker a strapparsi pezzetti di anima. Il cinema come confessione condivisa. L’amore per la beat generation e per quel mostro di James Dean. Interista con aplomb anglosassone per il gioco più bello del mondo. Crede che verranno tanti giocatori meravigliosi ma più nessuno con la corsa di Nicolino Berti.

Cos’è sportellate.it

Dal 2012 Sportellate interviene a gamba tesa senza mai tirarsi indietro. Sport e cultura pop raccontati come piace a noi e come piace anche a te.

Newsletter
Canale YouTube
clockcrossmenu