Interventi a gamba tesa

Chi Siamo


Baba300x300.jpg_286
Giacomo, Bologna, 23/04/1989.
E
x top 20 del ranking italiano cadetti di scherma. Ama lo sport e la buona cucina.
Direttore Responsabile e co-fondatore di Sportellate.it 


Larao300x300.jpg_289
Lorenzo Lari, nato a Rimini l’11/06/1990. Laureato in Giurisprudenza si diletta come praticante avvocato, ma preferisce parlare di sport ed America. Ogni tanto scrive, solitamente legge. Sogna un giorno di poter assistere ad una partita allo Staples al fianco di Jack Nicholson.
Direttore Editoriale e c
o-fondatore di Sportellate.it 


io-definitivo

Gian Marco Porcellini, classe ‘90 formatosi a Rimini. Calciofilo per inerzia, volleyballista (inteso come raccontaballe) per passione. Collaboratore al “Corriere di Romagna” dal 2009 al 2014, la Lega Pro da ormai troppo tempo è diventata il suo pane quotidiano. Valentina Arrighetti la sua dea, tradita soltanto per qualche sveltina con Fernando Torres e Earvin Ngapeth.
Caporedattore di Sportellate.it


Bebe300x300.jpg_291
Alberto Mularoni, nato a Rimini nell’anno del crollo del Muro, ha cittadinanza italiana e sammarinese. Negli ultimi cinque anni ha vagabondato per l´Europa emigrando da Rimini a Bologna, passando per Ferrara e Nijmegen. Laureato in Giurisprudenza, frequenta il mondo dello sport fin da piccolo: prima come tennista di indiscusso valore, ora come manager alle Zebre Rugby. Malato di Inter a tal punto da bruciare i risparmi di una vita per poter assistere al trionfo di Madrid. Venera Josè Mourinho.
Co-fondatore di Sportellate.it 


Pate300x300.jpg_288
Alberto Paternò, nato nel vecchio millennio, in un´afosa giornata di luglio. Partorito tra ombrelloni e lettini della riviera romagnola, sfoga subito la rabbia per la venuta al mondo calciando ossessivamente SuperTele e SuperSantos. Da quel giorno sopporta stoicamente l’esistenza, sguazzando nei campi melmosi della periferia riminese e sognando di diventare un giorno il nuovo Pessotto.
Co-fondatore di Sportellate.it 


piccololucio

Lucio Pelliccioni, nato a San Marino nell’ aprile del ’91, mezzo sangue italo-sammarinese. Titolare di una gelateria di professione, ma malato di qualsiasi sport per passione, tifoso bianconero e allenatore dilettante Uefa B. La malattia per il calcio nasce da un gol pazzesco in Germania di un ragazzo 21enne nel lontano 1995. La partita era Juventus-Borussia Dortmund: se amo il bianconero è solo per Del Piero.
Collaboratore e grafico Sportellate.it


iaaggi_300x300.jpg_294

Andrea Ugolini, studente di Giurisprudenza, piedi buoni, ispirato da Fernando Redondo. Esteta del calcio, domiciliato presso lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro. Giornalista cinematografico e sportivo per hobby. Cresciuto a pane, Massimo Ambrosini e 007. Sogna di sostituire Daniel Craig nel ruolo di James Bond e una cena con Federico Buffa.
Collaboratore Sportellate.it


toselli.jpg_315

Marco Toselli, Classe ´90, originario di Rimini e residente a Roma, studia relazioni internazionali alla Luiss con il giornalismo come obiettivo professionale. Maniaco dei dati, dei grafici e delle statistiche, per lui uno dei momenti più eccitanti della stagione calcistica è il sorteggio Champions. Marco Toselli Frequentemente sintonizzato sulle trasmissioni radiofoniche sportive e appassionato di tutto ciò che è competizione, gara, sfida. Fan del ciclismo, la salita come metafora di tutto ciò per cui vale la pena andare avanti.
Collaboratore Sportellate.it


nuovoredattore150.jpg_325

Giuliano Pagnotta, nato a Trani il 24-05-1990: nel giorno del mio compleanno qualcuno sente ancora il mormorio del Piave, ma era una vita fa. Laureato in Lettere a Bari, sgomito per inserirmi e diventare un buon giornalista. Dopo brevi collaborazioni per una radio e un giornale locali, intendo catapultarmi in quest´avventura, forte di un rinnovato entusiasmo e una convinzione accresciuta grazie soprattutto alla recente esperienza del ´Workshop live´ di Sportitalia. Tenace e autocritico. Tifo Inter, ma non so tirare due calci al pallone. Seguo lo sport in genere e, comunicare è la mia passione.
Collaboratore Sportellate.it


raff.jpg_328
Raffaele Campo, nato a Padova il 21/6/1989. Diplomato al Liceo Classico Statale “Concetto Marchesi” di Padova (ma non chiedetemi nulla di latino e greco) e attualmente studente di giurisprudenza presso la facoltà di Ferrara. Vado matto per il calcio, ma soprattutto per l´Inter, seguo anche la Premier League e non disdegno la Liga spagnola. Altre passioni e interessi sono leggere, libri di storia e di cronaca italiana del ‘900 in primis, e viaggiare (ho visitato più di dieci Stati europei, ma ce ne saranno ancora tanti altri che visiterò).
Collaboratore Sportellate.it


Jacopo Landi, sangue misto nato nell’aprile del 1988 in quel di Milano, ma in realtà appartenente ad Emilia Romagna, Toscana, Valle d’Aosta, Lazio, Abruzzo ed India. Matura esperienza come giornalista, prima cinematografico e poi sportivo presso il giornale on-line Italia Post, il sito calciomercato.com e le collaborazioni coi giornalisti Fabrizio Biasin e Alfredo Pedullà. Ha inoltre collaborato con la compagnia teatrale “I Birbanti” e firmato un corto personale “Una birra al bar” tratto da una novella di Bukowski. Dal 2013 collabora prima con la Nella Longari arte, poi con la M77 Gallery e infine con la Renata Fabbri Arte contemporanea, prima di tornare nel mondo della produzione come sceneggiatore. Non potrebbe vivere senza filosofia, donne, cinema, whisky e buona musica.
Collaboratore Sportellate.it


Vargiu

Luca Vargiu, nato a Genova nel 1971 con due mesi di anticipo e nel  giorno di Pasqua, ha iniziato fin da subito a disturbare i piani delle persone che la domenica pensano di stare tranquilli. Agente di calciatori non per passione ma per sfida, non campa grazie al pallone. Cresciuto in gradinata Nord ama il calcio così tanto da odiarlo spesso, ha scritto un libro e minaccia di scriverne un altro. Ha un incubo frequente: andare a cena con Blatter e Raiola.
Collaboratore Sportellate.it


Ravasiok

Andrea Ravasi, nato nel 1994 a Treviglio, paese di Facchetti, studente di economia presso l’Università L. Bocconi, tifoso interista dalla nascita e amante del calcio e dello sport in generale; un po’ di buona musica non guasta mai.
Collaboratore Sportellate.it


leoni

Andrea Leoni, sardo di (quasi) 30 anni, milanista da che io abbia memoria, ma prima di tutto appassionato di qualsiasi sport di squadra esistente sulla faccia del pianeta.
Collaboratore Sportellate.it


vallone

Nicolò Vallone, classe 1992, mezzo palermitano, mezzo milanese, ma nato in America. Da quando ha 12 anni, alla domanda “cosa vuoi fare da grande?” risponde “commentatore sportivo”. Laureato in Lettere Moderne e specializzando in Comunicazione presso l’Università Cattolica, per lui non c’è nulla di più stimolante che scrivere di calcio libero da catene formali e banali stereotipi! Il suo Dio: Federico Buffa. Il suo Re: Roger Federer.
Collaboratore Sportellate.it


leonardo salvato

Leonardo Salvato, nato per puro caso a Caserta nel novembre 1992, si sente napoletano verace e convinto tifoso azzurro. Studia Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, inizialmente per trovare una “cura” alla “malattia” che lo affligge sin da bambino: il calcio. Non trovandola però, se ne fa una ragione, e opta per una “terapia conservativa”, decidendo di iniziare a scrivere di calcio, raccontandone le numerose storie (anche nel suo blog, Calcio e dintorni, una storia infinita). Crede fortemente nel divino, specie se ha il codino.
Collaboratore Sportellate.it


Simone Grassi

Simone Grassi, milanese innamorato del gioco del pallone: Sudamerica, Inghilterra, Juve, dilettanti e calcio giovanile über alles.
Collaboratore Sportellate.it


booosss_300x300.jpg_293

Daniele Bettini, studia marketing all’Universita Iulm di Milano, si è laureato a luglio in Scienze della Comunicazione a Bologna. Soprannominato il Boss, ha un sogno nel cassetto: commentare e scrivere di uno sport semplicemente fantastico come il calcio. Da anni collabora con siti e giornali sportivi e presta le sue urla come radiocronista della squadra della sua città natale, Rimini. La squadra che sin dalla nascita mette a dura prova il suo cuore, domenica dopo domenica, non poteva che essere la Juventus.
Collaboratore Sportellate.it


image1

Filippo Galeazzi, nasce al San Salvatore di Pesaro nel maggio del ’91. Tirato su a pane e basket (e Nutella), in realtà ama lo sport in generale: d’estate, ogni quattro anni, chiude le tapparelle e accende l’aria condizionata: i Giochi olimpici, cose belle. Ha vissuto a New Braunfels (ma del football americano apprezza solo le commercials del Super Bowl), Lisbona (sponda Benfica) e Bologna (la Juve resta però la sua unica fede calcistica). Dopo una laurea prescindibile, ora vive a Pesaro nell’attesa di capire cosa fare della sua vita. Nel frattempo scrive, racconta, fa cose, vede gente (semicit.).
Collaboratore Sportellate.it


Untitled

Federico Fu Magalli, classe ’89, brianzolo non praticante, un passato ignorante in Curva del Milan (più Nick Hornby che John King, più Abatantuono che ICF), tendente a un allegro e sereno alcolismo. Grandi passioni: calcio, birra, viaggi, musica, cultura casual popolare inglese e lettura. Crede nel furtogrill, nel Borghetti, nella grigliata di ferragosto, nel coro becero e in Martin Palermo.
Collaboratore Sportellate.it


RICCHIUTI

Vincenzo Ricchiuti, Napoli 23/03/1970. Non è legato agli anni ’70, è che pensa che nulla cambi più di tanto. Ha avuto una querela da Balotelli e un fake su Twitter. Con gli anni è diventato una icona gay.
Collaboratore Sportellate.it


edoardo

Edoardo Stilli, nato il 24/08/1992, esattamente quindici anni dopo Denílson, mi vanto da sempre di avere il suo stesso talento, anche se in campi diversi, sperando che almeno il mio non rimanga incompiuto a forza di pasos dobles. Iscritto all’università di Pisa in Scienze Politiche, dedico la mia vita allo sport e ai libri di Bukowski, Huxley e Palahniuk. Amo il calcio, la birra, Guccini, De André, Toni Servillo e il vero talento. Esteta del calcio, juventino di nascita e tradizione ho donato il mio cuore a Camoranesi, che ultimamente sembra averlo girato a Dybala.
Collaboratore Sportellate.it



giuseppe10660363_10204935792785700_2953830687170128847_n

Giuseppe Orio, nato a Salerno nel 1992. Da piccolo mia mamma mi teneva lontano dal mondo del calcio per paura che diventassi un fissato. Poi un giorno a 8 anni capitai per caso davanti al televisore: c’era Olanda-Italia. Cucchiaio di Totti. Fu amore a prima vista. Diplomato al Liceo Classico, iscritto a Medicina e Chirurgia a Bologna, ma solo perché la Facoltà “Storia del calcio e filosofie dei sistemi di gioco” ancora non è stata inventata. Tifoso del Chievo dai tempi in cui i “Mussi” volavano per la prima volta in Serie A, continuo ad essere innamorato di questo sport per la quantità incredibile di storie che è in grado di offrire.
Collaboratore Sportellate.it


giangui

Gianguido Maggioli, Rimini, 23/10/1993, laureando in Giurisprudenza a Bologna.
Praticamente un predestinato, condividendo il compleanno con Pelé, O Rei, ed essendo nato l’anno in cui Baggio vinceva il Pallone d’Oro. Nonostante questo, calcio giocato poco e calcio guardato (decisamente) troppo. Parlo di calcio praticamente sempre, ma non di Roma, neanche Primavera, che poi mi scaldo.
Collaboratore Sportellate.it


adam

Adam Hayes, born in ’92, Adam grew up in Washington D.C. where he also attended University. Upon graduation, he moved to New York City where he works as a marketing associate. Adam is a huge football fan (American and “soccer”) and plays in a league with friends. He covered local sports team throughout college and has now started his own blog with a friend where they will cover the teams and sports they love.
Collaboratore Sportellate.it


antonino

Antonio Cefalù, nato a Palermo nel 1998, attualmente risiede a Roma per studiare Scienze Politiche, ma in realtà voleva solo mangiare una Gricia fatta come Dio comanda. Speaker per Radio LUISS, conduce trasmissioni a tema sportivo. Quando è molto ispirato, scrive di pallone sul suo Blog, calcioapallate.wordpress.com. Ama il calcio equilibrato ma se potesse metterebbe in campo una squadra di 11 Javier Pastore.
Collaboratore Sportellate.it


angelo
Angelo De Vanna
, nato a Mesagne il 6/7/1995 ma vive ad Erchie. Laureando presso la facoltà di scienze motorie di Urbino, calcio-dipendente al punto da dedicarvi la propria carriera universitaria e non solo, si diletta nelle analisi tattiche. Tuttora calca i peggiori campi di provincia nei diversi campionati dilettantistici e, tra una scivolata ed una sportellata, trova anche il tempo di allenare i ragazzi e festeggiare i numerosi trofei che la Juventus gli sta regalando.
Collaboratore Sportellate.it


 gennaro
Gennaro Bruno
, nato a Pozzuoli (NA) il 20/07/1994. Vive a Bacoli, comune dei Campi Flegrei nel Golfo Napoletano. Laureando presso la facoltà di Scienze Motorie e Del Benessere della Parthenope di Napoli, ma già Match Analyst di primo livello certificato dall’azienda portoghese Videobserver. Si è avvicinato al calcio grazie ad Alex Del Piero, suo idolo indiscusso, mentre il suo allenatore preferito è Carlo Ancelotti. Insomma, un palato raffinato. Malato di calcio, in qualsiasi salsa esso sia (dalla tv, alla partitella di calcetto del martedi) e di Jorge Sampaoli.
Collaboratore Sportellate.it


profile

Riccardo Guareschi, nato a Bologna nell’88, ma cresciuto e vissuto a Rimini fino al 2007. Laureatosi in chimica a Ferrara nel 2012, ha proseguito la carriera accademica tra Paesi Bassi (2012-2016) e Germania (dal 2017). La prima cosa da fare in una nuova città? Trovare la palestra e la piscina più vicina. Attorno allo sport, quello da praticare, prima che da guardare, ruota infatti la mia giornata. Appassionato della palla a spicchi, che iniziai a fare rimbalzare nei playgrounds in riva al mare, mi sono innamorato presto del nuoto. In mezzo all’acqua mi sento libero e se non posso averla sempre attorno a me, mi piace almeno raccontare le sue storie.
Collaboratore Sportellate.it


12957701_10204678769048160_4229544724024572146_o

Luca Zaghini, nato a Cattolica il 17 gennaio 1993. Laureando in Italianistica, appassionato di linguaggio e pallacanestro: le mie giornate (ed il mio cuore) sono come un pendolo che oscilla incessantemente fra i maggiori pensatori di tutti i tempi e i più grandi ignoranti pieni di sé che abbiano mai messo piede su un parquet. Fermo oppositore dei compromessi, mi concentro solo sugli estremi della gerarchia cestistica, NBA e campionato universitario bolognese. Già redattore della pagina Deportivo la Piadéina.
Collaboratore Sportellate.it