Interventi a gamba tesa

Il rullino del mese

fotografia federer

“Una fotografia è l’arresto del cuore per una frazione di secondo.” (P. Movila)
Eccoci giunti alla seconda puntata, che ci regala un luglio pregno di appuntamenti sportivi importanti e storie che meritano di essere raccontate… anche (o soprattutto) attraverso una fotografia. L’arte del catturare immagine risiede proprio in quella magia che la fotografia ha, di poter raccontare una storia, partendo dalla staticità di un momento.


alemania-campeon-confederaciones-20171. 2 Luglio, San Pietroburgo (Russia) – La Germania ha appena conquistato l’ultima edizione della Confederations Cup, battendo il Cile in finale per 1 a 0, grazie alla rete di Stindl. Per Low, tecnico dei tedeschi, una rivincita sulla stampa nazionale. In molti avevano contestato la scelta dell’allenatore di portare in Russia “le seconde linee” tedesche, per poter sperimentare e dare esperienza anche ai più giovani. Attualmente, il movimento calcistico tedesco si dimostra in continua ascesa.

dd-xre6xuaiypus-77599794412. 5 Luglio, La planche de belles filles (Francia)Fabio Aru domina e vince la quinta tappa del Tour de France 2017, tagliando per primo il traguardo a La planche del belles filles. La cima della Franca Contea, che nel finale regala strappi col 28% di pendenza, era stata conquistata nel 2014 anche da Vincenzo Nibali. Sembra la premessa perfetta alla maglia gialla conquistata una settimana dopo. Purtroppo per il ciclista sardo, non riuscirà a restare leader della corsa fino all’arrivo di Parigi.

Italia_Argento3. 9 Luglio, Il Cairo (Egitto) – L’Italia under19, guidata dalla sapiente mano di Andrea Capobianco, raggiunge la medaglia d’argento ai Mondiali di categoria. Non succedeva dal 1991, quando in quella formazione azzurra militavano giovani di belle speranze: Portaluppi, Fucka e De Pol, tra gli altri. Un’impresa comunque storica, a cui si aggiunge il merito di aver eliminato la fortissima Spagna in semifinale. Troppo forte il Canada di RJ Barrett, stella nascente del basket mondiale, che domina da subito gli azzurrini, vincendo per 79-60 al 40′, dopo aver fatto fuori gli USA in semifinale.

DEsvxdkXUAQiR3r4. 14 Luglio, Milano (Italia) – Dopo una trattativa lampo, il Milan mette a segno il miglior colpo d’Europa, per quanto riguarda la difesa. Dalla Juventus arriva a sorpresa Leonardo Bonucci per 42 milioni di euro: dopo 7 stagioni con lo stemma bianconero cucito sulla maglia (e anche sulla pelle, per la tifoseria juventina), il centrale difensivo della nazionale riparte dal “nuovo” Milan, targato Fassone – Mirabelli. Maglia numero 19 e fascia da capitano.

2127965-44516719-640-3605. 15 Luglio, Gori (Georgia) – L’Inghilterra conquista il Campionato Europeo under 19, battendo in finale un coriaceo Portogallo per 2 a 1. Si tratta del primo titolo continentale per i britannici, che trovano il gol vittoria al 68′ grazie a Lukas Nmecha. Per i lusitani si tratta invece della terza sconfitta in finale, record negativo.

federer6. 16 Luglio, Wimbledon (Londra, Regno Unito) Roger Federer conquista il suo ottavo Torneo di Wimbledon, sconfiggendo in finale il croato Marin Cilic per 6-3, 6-1, 6-4. Lo svizzero non ha concesso nemmeno un set lungo tutto il cammino che lo ha portato a baciare il suo 19esimo Slam. Un amore, quello con l’erba londinese, cominciato il 3 luglio 2003 contro Philippoussis e proseguito battendo altri grandi del tennis: Roddick (3 volte), Nadal (2 volte) e Murray.

2128987-44537159-640-3607. 17 Luglio, Budapest (Ungheria) – Manila Flamini e Giorgio Minisini conquistano un oro storico ai Mondiali di nuoto sincronizzato, categoria duo misto tecnico. Sono 90,2979 i punti che consentono ai due azzurri di lasciarsi alle spalle la fortissima Russia e gli Stati Uniti. Si tratta della prima medaglia d’oro nel nuoto sincronizzato nella storia italiana.

183412948-543f01e8-912d-4f0b-8e5e-f21515c9d6748. 25 Luglio, Lipsia (Germania) – Dopo 14 anni d’astinenza (L’Avana 2003), la sciabola femminile torna a splendere dorata. Irene Vecchi, Loretta Gulotta, Rossella Gregorio e Martina Criscio battono la Corea del Sud 45 – 27 e possono esplodere di gioia. Il successo della sciabola femminile segue di un giorno il 14esimo trionfo del fioretto femminile a squadre.

2017-07-26T153932Z_1264120569_UP1ED7Q17HV26_RTRMADP_3_SWIMMING-WORLD-k90E-U11003791714259bdG-1024x576@LaStampa.it9. 26 Luglio, Budapest (Ungheria)Federica Pellegrini si congeda dai 200 stile libero con l’oro più bello della sua carriera, ottenuto in rimonta contro avversarie fortissime come la statunitense Ledecky. Durante la premiazione anche gli ungheresi padroni di casa cantano l’inno di Mameli, ad omaggiare un’atleta straordinaria. Nella stessa giornata il nuoto azzurro esulta anche per l’oro di Detti negli 800 sl e per il bronzo di Paltrinieri nella stessa gara.


 

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi anche:

Milanese innamorato del gioco del pallone: Sudamerica, Inghilterra, Juve, dilettanti e calcio giovanile über alles.